Lasciti: come si fa

Scrivere un testamento √® semplice. Basta esprimere in modo chiaro la propria volont√† e rispettare alcune semplici indicazioni date dalla legge. Ad esempio, il diritto tutela le famiglie, perch√© obbliga un individuo a lasciare al coniuge, ai figli o, in loro assenza, ai genitori una parte del patrimonio.¬†Fare testamento a favore del CCM, quindi, non significa escludere i propri familiari dall’eredit√†.

Esistono tre tipi di testamento:

=

Testamento olografo

Lo scrivi tu direttamente. Devi soltanto ricordarti di scriverlo a mano e di mettere la data e la firma in fondo. Puoi conservarlo tu stesso in un luogo sicuro o affidarlo a una persona di fiducia o a un notaio.

=

Testamento pubblico

Lo scrive il notaio secondo le tue indicazioni e poi lo legge in presenza tua e di due testimoni. Viene conservato dal notaio stesso.

=

Testamento segreto

√ą un tipo di testamento ormai in disuso. Puoi scriverlo tu stesso a mano o al computer, datarlo, firmarlo e consegnarlo a un notaio in una busta chiusa in presenza di due testimoni. Il notaio si limita a conservare l‚Äôatto, senza conoscerne il contenuto.

Cosa puoi lasciare al CCM:

Non è necessario avere un ingente patrimonio per fare testamento a favore del CCM. Anche un piccolo lascito è importantissimo per sostenere i nostri progetti.

Il tuo lascito a favore del CCM pu√≤ comprendere: una somma di denaro di qualunque entit√†; fondi di investimento, titoli, azioni, buoni postali; beni immobili (appartamenti, terreni, fabbricati,…); beni mobili (gioielli, arredi, opere d’arte,…).

Il tuo TFR: se sei un lavoratore dipendente, non sei sposato e non hai figli o parenti entro il terzo grado puoi scegliere, nel testamento, di disporre della tua indennità di preavviso e di fine rapporto a favore di persone, enti, associazioni e fondazioni.

Indipendentemente dal tipo di testamento scelto, il CCM può:

essere destinatario di un legato, cio√® di uno o pi√Ļ singoli beni.
Per farlo si pu√≤ scrivere, ad esempio: “Lascio alla ONLUS CCM ‚Äď Comitato Collaborazione Medica, con sede in Torino, via Ciri√© 32/E la somma di euro …/ l’immobile sito in …/ il bene …”

essere nominato erede, cioè succedere nella totalità o in una quota di tutti i tuoi beni.
Per farlo si pu√≤ scrivere, ad esempio: “Annullo ogni mia precedente disposizione testamentaria e nomino mio erede universale (o per una quota di euro …) la ONLUS CCM ‚Äď Comitato Collaborazione Medica, con sede in Torino, via Ciri√© 32/E”.

La scelta della polizza vita:

Puoi sostenere i progetti del CCM anche attraverso una¬†polizza vita. La polizza non fa parte del patrimonio ereditario, quindi la persona assicurata pu√≤ sceglierne il beneficiario senza vincoli.¬†Puoi scegliere il CCM come destinatario semplicemente comunicandolo all’agenzia assicurativa, che riporter√† la tua volont√† sulla polizza, e informando il CCM con un‚Äôe-mail o una telefonata.

Per qualsiasi informazione in merito ai lasciti a favore del CCM, saremo molto felici di ricevere una tua telefonata o un’e-mail.

Contatta Silvia Pescivolo: sostenitori@ccm-italia.org¬†–¬†011 6602793

 

Il Comitato Collaborazione Medica è un’associazione che da quasi 50 anni coinvolge medici, personale sanitario e comunità, in Africa e in Italia, per promuovere e assicurare il diritto alla salute, a tutti.

Sorrisi di madri africane è la campagna del Comitato Collaborazione Medica.

Indirizzo

Via Ciri√® 32/E –¬†10152 Torino

Telefono

011 66 02 793