Donazioni

Lasciti

Lasciti-banner-web-3.jpg

La tua corsa continua: passa il testimone

Grazie al tuo lascito, la sanità in Africa corre con le sue gambe

Un lascito a favore del CCM rappresenta, per chi fa testamento, la possibilità di salvare vite, di garantire cure a mamme e bambini e di partecipare allo sviluppo del sistema sanitario in Africa. Grazie al tuo lascito potremo realizzare progetti importanti.

Cosa realizzerai con il tuo lascito

Il tuo lascito sosterrà lo sviluppo e il consolidamento dei sistemi sanitari africani, attraverso la formazione del personale locale, la riabilitazione e l’equipaggiamento delle strutture sanitarie e il supporto alle autorità sanitarie locali nella gestione dei servizi.

Grazie al tuo lascito possiamo fare molte cose importanti, ad esempio con 1000 euro formare 4 ostetriche, mentre con 5000 euro riabilitare ed equipaggiare un ambulatorio e con 10.000 euro acquistare tutta l’attrezzatura necessaria per un reparto maternità.

Possiamo decidere insieme il modo migliore per utilizzare il tuo lascito oppure puoi scegliere di destinarlo al programma che avrà più bisogno di sostegno.

Perché scegliere il CCM

Perché alla base del nostro lavoro ci sono legami di lunga durata, sia con i Paesi africani in cui siamo presenti, sia con i nostri volontari e sostenitori in Italia. Lavoriamo in Africa da oltre 45 anni e continueremo a farlo finché la salute, anche laggiù, sarà un diritto per tutti: quando riceveremo il tuo lascito, saremo ancora sul campo, accanto alla gente nelle comunità, ai medici e alle ostetriche africani.

Perché il tuo lascito può cambiare realmente le cose: i progetti del CCM non riguardano le emergenze, ma puntano allo sviluppo dei Paesi in cui siamo presenti. L'obiettivo a lungo termine, oltre a quello immediato di fornire cure e prevenzione, è rafforzare i sistemi sanitari in modo che un giorno possano camminare da soli.

Un lascito testamentario al CCM ti permette di lasciare un segno per il futuro che vogliamo: il diritto alla salute garantito a tutti, anche in Africa.


CNN_vett_cmyk.jpg

Con il Patrocinio e la collaborazione del Consiglio Nazionale del Notariato