Agevolazioni fiscali

Il tuo gesto solidale ha anche dei vantaggi fiscali, scoprili!

Il Comitato Collaborazione Medica – CCM è una ONG (Organizzazione Non Governativa riconosciuta idonea ai sensi della L. n. 49/1987) e, in quanto tale, le donazioni a suo favore sono detraibili o deducibili fiscalmente.

Se sei un privato puoi:

  • detrarre il 30% dell’importo donato in denaro e in natura detraibili fino ad un massimo di € 30.000 per ciascun periodo d'imposta (Art. 83 comma 1 del D Lgs 117/2017)
  • dedurre le donazioni in denaro o in natura fino al 10% del reddito complessivo dichiarato (Art. 83 comma 2 del D Lgs 117/2017).

Ricorda:

Per fruire delle agevolazioni fiscali è necessario conservare:

  • l’attestazione di donazione. la ricevuta di versamento, nel caso di donazione con bollettino postale
  • le note contabili o l’estratto conto emesso dalla banca, in caso di bonifico o RID
  • l’estratto conto della carta di credito emesso dalla società gestore, per donazioni con carta
  • la documentazione relativa alla dichiarazione deve essere conservata fino al 31 dicembre del quarto anno successivo a quello di presentazione.

Se sei un'azienda puoi:

  • dedurre al 100% le donazioni non superiori a 30.000 Euro, mentre le donazioni superiori a 30.000 Euro possono essere dedotte fino al 2% del reddito di impresa dichiarato (art.100 comma 2, lettera h del D.p.r. 917/86) 
  • in alternativa è possibile dedurre dal reddito le donazioni, in denaro o in natura, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui (Decreto Legge 35/05 convertito in Legge n° 80 del 14/05/2005). 

Per informazioni scrivi a sostenitori@ccm-italia.org

Note:

  • Le DETRAZIONI si sottraggono dalle imposte da pagare
  • Le DEDUZIONI si sottraggono dal reddito su cui si calcolano le imposte.

Per comprendere quale agevolazione (detrazione o deduzione) sia più conveniente vi consigliamo di rivolgervi al vostro commercialista o altro consulente.

Per usufruire delle agevolazioni fiscali bisogna conservare

  • per le donazioni con bollettino postale: la ricevuta del versamento
  • per i bonifici bancari e i RID: l’estratto conto bancario
  • per donazioni con carta di credito: l’estratto conto della carta di credito

NB: le donazioni in contanti non possono essere detratte né dedotte.