logofacciamocidelbene.png

Sebbene a Torino e in Piemonte il trend relativo alle vaccinazioni pediatriche sia più positivo rispetto della media nazionale, l’ASL è preoccupata per la crescente diffidenza verso questa misura essenziale di salute pubblica da parte di un numero sempre più alto di genitori. Anche in Piemonte, infatti, negli ultimi anni non è garantita la cosiddetta ‘immunità di gregge’ per morbillo, parotite e rosolia.

Le ragioni di questa sfiducia sono molteplici e complesse, ma gli esperti concordano che, per promuovere la prassi vaccinale, sia essenziale favorire una comunicazione corretta, completa e trasparente, che consenta alle famiglie di operare scelte consapevoli e informate.

Per questo, un ruolo centrale rivestono tutti gli operatori sanitari e gli organi di informazione, chiamati a collaborare per contrastare la disinformazione e rispondere adeguatamente a dubbi e paure della gente. Ed è a loro che si rivolgono le attività di Facciamo-ci del bene!

In particolare, il progetto prevede:

  • Un corso di formazione ECM per 80 operatori sanitari, volto a fornire aggiornamenti su linee guida e piano vaccinale nazionale e regionale sulle vaccinazioni, e rafforzare le loro competenze per responsabilizzarli nella promozione e corretta adozione di questa misura essenziale di salute pubblica. Il corso si rivolge a  operatori sanitari dei servizi territoriali (consultori familiari e pediatrici), ospedalieri (medici ginecologi, ostetriche, infermieri) e del Dipartimento di Igiene e Profilassi, nonché a pediatri di libera scelta e privati.
  • Due laboratori didattici per 50 operatori sanitari dei servizi territoriali e ospedalieri, volti a condividere buone pratiche e sviluppare tecniche di relazione e comunicazione con i genitori utili a rafforzare la fiducia medico-paziente sul tema della vaccinazioni pediatriche.
  • Un percorso formativo composto da 3 incontri per operatori socio educativi sull’accudimento di bambini di fascia 0-3 anni. Particolare attenzione verrà data al tema delle vaccinazioni pediatriche.
  • Una conferenza stampa rivolto a giornalisti e operatori dei media, per favorire la costruzione di un’alleanza comunicativa tra servizi sanitaria e organi di stampa rispetto all’informazione sul tema dei vaccini.  

Il progetto è realizzato dal Comitato Collaborazione Medica insieme all'ASL Città di Torino, con il supporto della Fondazione CRT.