Corso di Salute Globale 

Logo_SG.png

 

Il corso si rivolge a operatori sanitari - medici, infermieri, ostetrici, biologi, fisioterapisti, farmacisti, tecnici di laboratorio - e al personale sanitario in formazione - medici specializzandi e studenti delle facoltà medico-scientifiche prossimi alla fine del percorso universitario - interessati a lavorare nei paesi a basso reddito o che vogliono acquisire competenze per meglio rispondere ai bisogni sanitari dei migranti.

Fornisce una preparazione socio-antropologica di base e mette in evidenza la differenza tra la medicina del mondo occidentale e quella utilizzata nelle realtà rurali africane.
Ad esempio, nei paesi a basso reddito le malattie infettive, che in Occidente sono facilmente prevenibili e curabili, costituiscono una importante parte della morbidità più diffusa, e anche i sistemi sanitari e le modalità di erogazione e organizzazione della rete sanitaria sono estremamente diversi.

 

Ogni anno, alcuni dei partecipanti al Corso di salute globale hanno la possibilità di svolgere un tirocinio in Tanzania presso il Consolata Hospital. Il tirocinio prevede un servizio di volontariato all’interno delle attività clinico-assistenziali, affiancandosi al personale locale all’interno dei reparti. Il fine è sperimentare il training on the job, condividendo competenze ed esperienze professionali e umane.

Leggi alcune testimonianze da Ikonda.