Novità e appuntamenti

Il CCM e i suoi gruppi d'appoggio non stanno mai fermi: organizzano incontri, banchetti, serate di solidarietà! Il tutto a favore delle popolazioni più vulnerabili. Scopri e partecipa anche tu!

 

16/03/2017

Assemblea dei soci e degli amici CCM

Sabato 25 marzo 2017 dalle 10 alle 16

presso il Collegio Artigianelli

Corso Palestro 14, Torino

(Fermata Metro Piazza XVIII Dicembre – Bus 56, 13, 10)

 

Una giornata insieme, fatta per ritrovarsi fra soci e amici del Comitato Collaborazione Medica scambiando idee e pareri, confrontandosi su attualità e diritti, condividendo azioni e progetti.

La mattinata sarà dedicata a un tema che ci interroga quotidianamente come singoli e come Associazione: i migranti. Nel pomeriggio saranno presentati le linee di intervento e i progetti 2017 del CCM.

 

Ore  10.00  Registrazione

Ore  10.30  Benvenuto di Marilena Bertini, Presidente del CCM

Ore 10.45  “Migranti: bisogni, diritti, servizi per accogliere e integrare” con il contributo di:

 -          Avvocato Lorenzo Trucco di ASGI (Associazione per gli studi giuridici sull’immigrazione)  che ci parlerà di “Politiche e prassi di accoglienza in Italia ed in Europa. Quali risposte al fenomeno migratorio””

-          Dr.ssa Irene Ponzo, Vice Direttrice di FIERI (Forum Internazionale ed Europeo  di ricerche sull’immigrazione) che ci parlerà del  perché la gente parte. Quali le cause e le tipologie delle migrazioni. Dove vorrebbero andare e dove vanno e  quale è il reale impatto del fenomeno in atto in Europa.

Ore 12.00   Migranti: attività del CCM in Italia e Africa – Presentazione e discussione

Ore 13.00 Pranzo 

Ore  14.00  Il CCM nel 2017: azioni e progetti.

 

Vi aspettiamo!

Per confermare la propria partecipazione: telefono 011-6602793 o mail ccm@ccm-italia.org

 


05/09/2016

Relazione di missione 2015

Anche quest'anno il CCM presenta le attività svolte nell'anno precedente, offrendo ai propri soci, ai donatori, alle istituzioni un documento ufficiale e sintetico che garantisca completezza e trasparenza.

La Relazione di missione del CCM presenta la strategia generale dell'associazione attraverso i progetti implementati, le campagne attivate, le sinergie e le collaborazioni avviate. Qui sono sintetizzati anche gli obiettivi raggiunti:  si tratta di vite salvate grazie alla formazione di personale sanitario locale e all'informazione delle comunità.

Leggi e scarica qui


20/06/2016

I vincitori della terza edizione del Concorso fotografico il #TempoDelleMamme

Sono stati proclamati i vincitori della terza edizione dell concorso fotografico il #TempoDelleMamme, promosso dal CCM in partnership solidale con leBebé, per raccontare attraverso le immagini le sfide quotidiane che tutte le mamme, in ogni paese del mondo, affrontano per conciliare famiglialavoro e vita personale.

La giuria tecnica, composta da Marilena Bertini presidente del CCM, Walter Guadagnini direttore di CAMERA, Paolo Verde direttore marketing e comunicazione di leBebé, Maria Teresa Martinengo giornalista di La Stampa, ha premiato:

1. Premio L'importanza di essere mamma di Andrea Pazzaglia

1.PremioAndreaPazzaglia_Importanzadiesseremammal_TempoDelleMamme2016persito.jpg


2. Premio Amore originario di Eleonora Bianchi 

2.PremioElenoraBianchi_AmoreOriginarioTempoDelleMamme2016persito.jpg

 

3. Premio Confidenze di Daniela Veronese

3.PremioDanielaVeronese_ConfidenzeTempoDelleMamme2016persito.jpg

La giuria popolare, votando su Instagram, ha premiato

LOVE PROTECTION di Vincenzo de Marino

PremioPopolareVincenzoDeMarino_LoveProtectionTempoDelleMamme2016persito.jpg

 

Per ogni partecipante leBebé dona 1€ a sostegno del progetto Kiramama Plus! in Burundi, dove da anni il CCM è impegnato per contrastare la mortalità infantile particolarmente elevata nei primi 28 giorni di vita del neonato. leBebé inoltre sostiene il progetto allestendo la sala destinata ai bambini nati pretermine.

Grazie a tutti i partecipanti per essersi raccontati, per averci sostenuto e...  continuate a seguirci!

Si ringraziano la community di Instamamme, media partner dell’iniziativa, CAMERA - Centro italiano per la fotografiaGiovani Genitori e Lovely Kids Photography.


23/08/2016

 CCM_Ivolleyou_A4_xStampa_sito.jpg

Prende il via l’iniziativa solidale IVolleYou: sport e cooperazione uniti in nome della solidarietà per garantire cure e vaccinazioni alle mamme e ai bambini che vivono nelle zone rurali dell’Africa.
Dal 10 settembre al 16 ottobre 2016 il CCM e l’associazione sportiva Da Campioni organizzano quattro giornate di stage con il campione Alberto Cisolla per approfondire i fondamentali della pallavolo e allo stesso tempo sostenere la campagna Sorrisi di madri Africane.

DOVE e QUANDO

10 settembre | Chivasso
dalle 9.30 - Pala Lancia in via Favorita 120 

24 settembre | Rivarolo
dalle 9.30 - Palazzetto dello sport in via Trieste 84 

08 ottobre | Chieri  
dalle 9.30 - Pala San Silvestro in Strada San Silvestro 29 

16 ottobre Torino
dalle 9.30 - Sisport Mirafiori in via Olivero 40

PROGRAMMA 

10 - 13Gioca con il Campione
Lezione tecnica, esibizione, riscaldamento di gruppo, esercitazioni pratiche suddivise per ruolo

13 - 14.30Pranzo Solidale

14.30 - 17Gare individuali
Palleggio, attacco, ricezione e difesa valutate da una giuria tecnica

17 - 18Gara a squadre con il team Da Campioni

18 - 18.30Premiazioni

A CHI È RIVOLTO

L'evento è gratuito e aperto a tutti gli appassionati di pallavolo che vogliono trascorrere una giornata di sport e divertimento con un team da campioni, capitanato da Alberto Cisolla, che svelerà i segreti della pallavolo attraverso un programma studiato per l'occasione.
NOTA BENE: È possibile isciversi entro il mercoledì precedente l'evento.

INFO E ISCRIZIONI

dacampioniasd.it - 327 8679530 - info@dacamponiasd.it


15/12/2015

Estratti i biglietti vincitori

ALR_009.jpg

Sono stati estratti i biglietti vincitori della lotteria Un biglietto per un sorriso.
I fondi raccolti sosterrano le attività del CCM presso l’Ospedale di Turalei. Una struttura sanitaria che in Sud Sudan garantisce servizi di chirurgia e ostetricia 24h/24h in un’area abitata da 260.000 persone.
Clicca qui per scoprire i biglietti vincenti e i relativi premi.


Grazie a tutti i volontari e alle reti che si sono impegnati a vendere i biglietti.
Il CCM ringrazia anche tutte le aziende che hanno donato uno o più premi: Ambrosino Liste Nozze - B&B Barba BertuGelateria GROMGuide BogianenLibreria La Torre di Abeleil Tucano Viaggi e Ricerca - Torteria Berlicabarbis - targatocn.it - QCTermetorino - QuercettiZoom Torino.

Foto: Archivio CCM ©Alessandro Rota, Sud Sudan 2014


13/05/2016

Presentazione del libro Nero dolce. Storie d’Africa

Nero_Dolce_sito.png

Giovedì 26 maggio a Torino Maresa Perenchio - neuropsichiatra infantile, socia e volontaria del CCM - presenta il libro Nero dolce Storie d’Africa.
L’appuntamento è alle ore 19, presso il Tucano Concept Store in piazza Solferino.

Dal 1999 Maresa è impegnata in missioni sanitarie tra i bambini disabili più poveri d’Africa, in particolare in Uganda presso il Lachor Hospital.

Spesso finito il mio lavoro resto seduta in mezzo a loro sotto il gazebo e provo una grande pace e serenità. Christine viene acconto a me un po’ timorosa e appoggia la testa sulla mia spalla. Gli altri sulle carrozzelle o seggioline si riposano, qualcuno dorme con il capo ciondolante. Anche Denis si ferma sulla soglia con lo sguardo perso in un vuoto misterioso forse pieno di promesse ed è per questo che spesso sorride.

L’intero ricavato della vendita del libro è destinato alla campagna Sorrisi di madri  africane.


19/05/2016

Lo swing a Torino con le Guide Bogianen

Tour_Swing.png

Sabato 11 giugno, alle ore 21, le Guide Bogianen organizzano a Torino un tour solidale a sostegno della campagna Sorrisi di madri africane.

Un percorso tra swing e jazz, dalle origini della radio agli esordi della televisione, fra i luoghi in cui hanno vissuto e cantato celebrità come le sorelle del Trio Lescano e Fred Buscaglione.
Un tour tra le vie del centro di Torino e del quartiere Vanchiglia, per rivivere la vivacità di una zona che, da sempre, ha accolto artisti, attori, musicisti e spettacoli all'avanguardia.

DETTAGLI TOUR
Tariffa a persona: € 12. Tutto il ricavato andrà a sostegno della campagna Sorrisi di madri africane.
Durata del tour: 2 ore circa, a piedi
Info e prenotazioni 
Guide Bogianen:  329 58 75 825 - info@guidebogianen.com


03/05/2016

Non siamo folli

Lunedì 9 maggio il CCM - in collaborazione con il COP - Consorzio Ong Piemontesi e il CSA - Centro Piemontese Studi Africani - presenta il libro Non siamo folli. La cooperazione allo sviluppo come mestiere.
Scritto da Marina Todesco, ex tirocinante del CCM e ora JPO all'UNESCO di Parigi, il libro racconta sotto forma di diario il lavoro del cooperante per mostrare, senza retorica, come sia un lavoro interessante che richiede impegno e preparazione.

Appuntamento con l'autrice a Torino, alle ore 18.30, presso il CSA - Centro Piemontese Studi Africani.
Intervengono il direttore del CCM Filippo Spagnuolo e il direttore del CSA Francesco Daneo.
Letture a cura del giornalista Sergio Negri. 

Non siamo folli descrive l'esperienza dell'autrice nella cooperazione allo sviluppo e presenta una scelta di vita impegnativa sia dal punto di vista professionale che umano.
Il cooperante non è, e non dovrebbe essere, un folle avventuriero in cerca di forti emozioni, ma un professionista che sceglie di dedicare la sua vita a supportare le popolazioni più vulnerabili. Una scelta che, agli occhi di chi non conosce la materia e interpreta frettolosamente, può sembrare fatta allo scopo di viaggiare e scoprire nuovi mondi ma che in realtà, oltre a offrire entrambe le esperienze, è caratterizzata anche da difficoltà e rinunce, come l'incontro con vittime di ingiustificabile violenza, malattie e il rischio di destrutturazione sul piano personale e sentimentale. 

Materiale scaricabile


27/04/2016

Spettaccolo Forum di Teatro dell'Oppresso

Spettacolo_TdO.png

Venerdì 29 aprile, dalle ore 18 alle ore 20, a Torino presso la sala Molinari dello spazio Lombroso 16 presentiamo lo spettacolo forum del laboratorio di Teatro dell'Oppresso la Storia siamo noi

Lo spettacolo si svolge nell'ambito del progetto Iniziative congiunte e prevede la messa in scena di sketch di breve durata, in cui vengono rappresentate situazioni conflittuali che portano a uno scontro o a uno stallo.
Nel corso dello spettacolo il pubblico è chiamato a intervenire direttamente sulla scena, grazie alla mediazione di un regista in diretta, il joker, per proporre ipotesi alternative di risoluzione del conflitto rappresentato. 


14/04/2016

I 18 mesi più importanti per mamma e bambino

Chieti.jpg

Mercoledì 27 aprile il CCM, in collaborazione con l'Università G. D'Annunzio di Chieti, organizza il convegno I 18 mesi più importanti per mamme e bambino, un incontro di formazione sulla salute materno-infantile nel mondo.
Dalle ore 8.30 alle ore 13.30, professori universitari e operatori socio-sanitari che lavorano in Italia e in Africa si confronteranno su temi quali neonatologia, pediatria, psicologia e neuropsichiatria.

La sera stessa, a partire dalla ore 18, presso l'Oasi Naturale del Lago di Serranella si terrà una presentazione con reading della raccolta di racconti Nero dolce. Storie d'africa
Saranno presenti l'autrice Maresa Perenchio e gli attori e i musicisti della Transumanza artistica.
I fondi raccolti sosterrano le attività della campagna Sorrisi di madri africane.  


11/04/2016

Il CCM è charity partner di The Color Run 

CARD_per_DEM_-_The_Color_Run.png

Sabato 30 aprile The Color Run torna a Torino e anche quest'anno il CCM è charity partner dell'evento.
Unisciti a noi: ci sono due possibilità e i posti stanno andando a ruba!

DIVENTA VOLONTARIO
Aiutaci a colorare i runners della 5 chilometri più pazza e divertente del pianeta!
Scrivi a erika.larcher@ccm-italia.org inviando nome, cognome e codice fiscale.
Attenzione: è necessario essere maggiorenni.

CORRI CON NOI
Partecipa all'iniziativa come runner del CCM: la tua quota d'iscrizione sosterrà i nostri progetti in Africa per proteggere la salute di mamme e bambini.
Per farlo scrivi a erika.larcher@ccm-italia.org e prenota un codice d'iscrizione gratuito.
Dopo aver prenotato il codice, dona 25 € al CCM con causale COLOR RUN in uno dei seguenti modi:

  • online con PayPal o carta di credito a questo link;
  • con bonifico su c/c bancario intestato a COMITATO COLLABORAZIONE MEDICA IBAN IT85 I050 1801 0000 0000 0199 848;
  • con versamento sul c/c postale n° 13404108 intestato a COMITATO COLLABORAZIONE MEDICA;
  • in contanti, direttamente da noi, correndo fino a Torino in via Ciriè 32/E, tra le 10 e le 17, dal lunedì al venerdì.

Una volta ricevuto il codice iscriviti sul sito dell'evento.

Ti aspettiamo!


07/03/2016

Le Uova dei Sorrisi a Torino

Uova-Sorrisi-Torino.pngSabato 19 e domenica 20 marzo, dalle ore 14 alle ore 19, i volontari del CCM saranno a Torino, in Piazza Castello - angolo via Roma, per vendere "le Uova dei Sorrisi". Con un'offerta minima di 10 euro potrai fare non solo un dono gradito ai tuoi bambini, amici e parenti, ma anche sostenere la campagna Sorrisi di madri africane. Il tuo gesto aiuterà il CCM a formare personale sanitario in Africa e così proteggere la salute di mamme e bambini.


Prodotte da Ziccat, le uova contengono una sorpresa e sono disponibili nelle varianti cioccolato fondente e al latte.
È possibile acquistarle anche presso la sede del CCM contattando Erika Larcher al numero 011 66 02 793 oppure via mail all'indirizzo erika.larcher@ccm-italia.org.


27/01/2016

Servizio Civile al CCM

Mattias, Elisabetta, Mattia, Lisa, Marco, Silvia, Martina e Matteo hanno scelto di dedicare un anno della loro vita al Servizio Civile Nazionale, un'esperienza di cittadinanza attiva per promuovere la solidarietà e la cooperazione.

Un anno che li vedrà crescere dal punto vista personale e professionale, impegnandosi nei progetti che il CCM sta portando avanti in Italia e in Etiopia.
In questo diario vi raccontano le loro storie, il loro punto di vista sul nostro lavoro.

Il caso Umarel e la salute comunitaria

20160229_130527.jpg

Aggiornamenti dalla "chill out zone". No, non stiamo parlando di un locale, ma del nostro angolo di paradiso al CCM. Perché abbiamo trovato il modo di rendere meno traumatico il rientro del lunedì mattina: entusiasmo e un mix di musica in sottofondo ad accompagnare le nostre pause.

In questi giorni siamo impegnati nella realizzazione di un gioco di ruolo per la formazione durante i corsi di infermieristica. Gli studenti dovranno vestire i panni di diverse persone che abitano in uno stesso quartiere – dagli adolescenti agli anziani, dagli operatori del consultorio a quelli di comunità – e dovranno poi collaborare in un percorso di progettazione partecipata. Lo scopo è farli riflettere sul tema della salute comunitaria, ossia su un percorso che prevede il coinvolgimento della comunità nel prendersi cura di sé stessa.

Durante la creazione del gioco, in fase di documentazione, ci siamo imbattuti in esperienze piuttosto bizzarre che però ci hanno fatto riflettere, come quella dell'Umarèl card di Bologna.
Si tratta di una carta che, dietro un piccolo contributo, dà ai numerosi anziani appassionati di cantieri la possibilità di accedervi e, perché no, dispensare consigli a operai e ingegneri.
Dietro a questa iniziativa, che a prima vista può sembrare curiosa, si cela in realtà un obiettivo concreto: raccogliere fondi per il restauro della Basilica di San Petronio. 
Un esempio originale che, secondo noi, rappresenta un'ottima occasione di inclusione per una fascia della popolazione in continua crescita e spesso ai margini. 

Anche qui al CCM stiamo riflettendo su come coinvolgere i gruppi più vulnerabili per trasformare le persone, da semplici fruitori di servizi a volte passivi, in cittadini a pieno titolo, protagonisti attivi della comunità.
Gli Umarells non sembrano anche a voi un ottimo spunto per favorire l’inclusione sociale?

Elisabetta, Lisa, Mattia e Mattias

I tempi lunghi e le sorprese del Bale

DSC_0187.png

C’è grande eccitazione nell’aria e non vediamo l’ora di conoscerli. Da giorni, insieme al capo progetto Stefano, siamo in contatto con loro. Ma soprattutto sono giorni che lavoriamo con Alemayehu - l’esperto comunitario del distretto di Harena Buluq - per portarli ad Angetu, un villaggio della zona del Bale.
Sono le 21 e scatta l’ora x: stanno per arrivare e anche noi, come funamboli impazziti su corde, ci prepariamo all’invasione. Quando ormai la cena è quasi pronta, cucinata in maniera divina da Marco, vediamo Stefano e Abdul Aziz - una delle guardie del compound del CCM - correre verso il cancello.

Davanti a noi si proietta, stanca, l’immagine del bus del Circo InZir.

Il carrozzone circense, composto da tredici farenjii che da Bologna sta girando per tutta l’Etiopia, è finalmente arrivato a Goba. È finalmente arrivato a casa nostra!

Dopo una serata e una nottata passata tra lunghe chiacchierate, risate e tanta giocoleria, partiamo alla volta di Angetu; noi con il nostro pick-up e i ragazzi con il loro lentissimo bus verde. Breve sosta nel villaggio di Rira dove, con un po’ di spettacoli improvvisati e tanta “farenjitudine”, fermiamo un villaggio intero che, sorpreso e curioso, ci guarda e sorride davanti a quella folle macchia bianca di persone che risalta tra gli alberi di caffè, i gojo di bunna e il miele. Si riprende l’auto in direzione Angetu, ma dopo pochi chilometri, ecco che una gomma si buca: pazienza, cose che capitano, la strada è sterrata e piena di massi enormi. La cambiamo e si riparte. Arrivati nel villaggio di Dello Mena inizia un calvario: buchiamo un’altra gomma e per fortuna - pensiamo - siamo davanti al gommista ma, mentre sta riparando la ruota, incredibilmente si buca un’altra gomma. Neanche fossimo in un film di Fantozzi. Le conseguenze ci sono subito chiare: quello che pareva essere solo un po’ di ritardo si trasforma nell’impossibilità di arrivare in tempo ad Angetu. Quando avvisiamo i ragazzi di Inzir ed Alemayehu nessuno vuole credere alla nostra storia: la verità è che siamo bloccati dal gommista nella caldissima Dello per ore e non ci resta altro che aspettare il ritorno del Circo a spettacolo finito.

Ascoltiamo il loro racconto: ci riportano tanta energia, centinaia di persone radunate. Alemayehu ci mostra un video con diversi spezzoni di spettacolo e, mentre ce lo fa vedere, ride fino alle lacrime, convinto di aver visto il sosia di Charlie Chaplin! Tessuti, corde, balli con il pubblico, equilibristi, giocolieri. Ad Angetu, dove lo scorrere dei giorni è scandito da raccolti diversi ma da giornate simili, l’arrivo di tutti questi farenji che portano così tante pazzie è stato stravolgente: sarà un evento da ricordare per anni! 

Silvia e Marco

A Torino, tra teatro e progettazione

Teatro_op.jpg

“Io odio fare teatro!”
Una premessa non particolarmente entusiasmante per un incontro che si è rivelato ricco di sorprese, sia per noi ragazzi del Servizio Civile, sia per gli adolescenti che partecipano a “La storia siamo noi”, il nostro laboratorio di Teatro dell'Oppresso.
All’inizio lo spaesamento è normale ma, fra imitazioni, risate e giochi, tutti ci siamo sciolti, pronti a mettere in discussione le nostre convinzioni, i nostri pregiudizi e i modelli di relazione che spesso ci ostacolano nei rapporti con le persone. Ed è solo il risultato del primo incontro! Siamo curiosi di scoprire quali sorprese ci riserverà il prossimo appuntamento di fine febbraio!

Ma c’è dell’altro perché il lavoro al CCM prevede anche una parte più teorica e d’ufficio: siamo stati coinvolti nella scrittura di un progetto per neonati e bambini fino ai sei anni. In questo modo abbiamo conosciuto i servizi che la Città di Torino offre ai bambini e alle loro famiglie e abbiamo scoperto criticità e punti di forza di alcuni quartieri della città. Ci siamo concentrati sul quartiere Barriera di Milano che abbiamo scoperto essere un intreccio di culture e diversità, nonché una delle aree con il più alto tasso di natalità, soprattutto tra le famiglie straniere. Si tratta di un tessuto urbano difficile che ospita molti gruppi sociali vulnerabili e dove si trova la casa circondariale "Lorusso e Cotugno" con una sezione per detenute madri con i loro bambini. Il nostro progetto è rivolto anche a loro.
L'impegno è stato grande, la scadenza per la presentazione è imminente, incrociate le dita per noi!

Elisabetta, Lisa e Mattias

Finalmente ad Addis! 

Martina_Matteo.jpg

Dopo tante peripezie e momenti di stallo anche noi siamo atterrati in Etiopia.

Non sapevamo bene cosa aspettarci, ma l’accoglienza è calorosa: Solomon, Akilu, Bogale, Roza, Sophie e Fre sono molto cordiali e ci mettono subito a nostro agio. Ogni mattina Fre prova a insegnarci, invano, qualche nuova parola in amarico, ma al momento bunna (caffè) è l’unica che abbiamo imparato. Dividiamo la casetta con Alessia e Osman, reduci da Filtu e ora impegnati a chiudere il progetto "One Health" che ha studiato la correlazione tra la salute umana e animale nelle comunità pastorali. 

Anche per noi il lavoro non manca, tra report e ricerche per nuove proposte. Grazie ai consigli di Alessia iniziamo a prendere confidenza con le usanze locali e a esplorare il quartiere in cui viviamo: Matteo non perde tempo e trova subito una palestra per allenarsi. Approfittiamo del fine settimana per salire su un mini-bus alla scoperta dei quartieri di Piassa e Merkato. Tra uno spostamento e l’altro conosciamo Bini, uno studente di Scienze dell’agricoltura che ci fa da cicerone per un pomeriggio. Domenica sera siamo stanchi ma felici, con le spalle arrossate dal sole, pronti ad affrontare una nuova settimana di lavoro e di avventure.

Martina e Matteo

Al via l’anno scolastico del CCM

IMG_0223.png
Dopo settimane di progettazione con Sabina e Chiara, le nostre responsabili per le attività di formazione, e Franco, lo storico e infaticabile volontario del CCM, è finalmente arrivato il momento di incontrare gli studenti della scuola secondaria di primo grado Dante Alighieri di Volpiano e San Benigno.

L’intero istituto è coinvolto nel progetto I mille volti del diritto alla salute sul tema della discriminazione.
Entriamo carichi di materiale e di entusiasmo, le classi ci accolgono con un misto di curiosità e gioia. Dopotutto stanno per saltare due ore di lezione!

Iniziamo l'incontro con riflessioni generali su ben-essere, discriminazione e la loro relazione. Tematiche che, data l‘attenzione dei ragazzi, sembrano toccarli da vicino.
All’inizio prevalgono il timore e la timidezza, ma l’imbarazzo lascia presto il passo alla confidenza. Le domande si susseguono: hanno capito che siamo lì per loro, per ascoltarli davvero!  

"Non essere accettati per come si è fa davvero male" - ci confida Daniela, ricordando un episodio che l’ha fatta soffrire. 

Stavo male, mi sentivo un nodo in gola, anche parlare era difficile - ci spiega quando la riflessione si sposta su come le nostre emozioni si esprimono e manifestano anche sul corpo.
Torniamo a casa, dopo una giornata piena e impegnativa, con in mente parole di Carlo - "Io posso non discriminare". 
E allora siamo quasi certi che, anche se i risultai non sono immediati, il nostro lavoro è stato utile e importante. 

Lisa e Mattia

Da Addis a Goba

01_-_Copia.png

Ci siamo: dopo settimane nella splendida e intricata Addis Abeba, prendiamo una jeep e partiamo alla volta di Goba, cittadina ai piedi del Parco del Bale.

I ritmi raggamuffin trasmessi dalla radio locale e i colori caleidoscopici delle strade ci fanno smettere di dormire, ma non di sognare.
È con in bocca il gusto del succo di frutta e del caffè che beviamo lungo il viaggio e dei chicchi di kolo che mangiamo tutti insieme in macchina, che arriviamo al compound del CCM. Facciamo conoscenza con gli inquilini della nostra futura casa, che condivideremo con Stefano, il capo progetto: quattro bellissime pecore ed Ely, la tartaruga.

Curiosi ed eccitati, iniziamo ad esplorare Goba. I colleghi Afework e Haptamu ci portano subito ad assaggiare tips e shiro serviti su injera e ambasha. Dal primo giorno in Bale iniziamo a studiare amarico, ma neanche il tempo di qualche lezione che è subito festa: Timkat, l’Epifania ortodossa, una della celebrazioni più sentite e partecipate in Etiopia. Per un giorno il Paese si ferma e anche noi insieme ad Assefa, il nostro insegnante di amarico. Con lui decidiamo di andare sul fiume Togonna per assistere ai festeggiamenti: qui gli abiti bianchi delle donne e i colori dei tanti ombrelli sembrano creare un tessuto, dove ci infiliamo umilmente per lasciarci scaldare.

Finito il Timkat è tempo di lavoro, ed è così che facciamo conoscenza di Yussuf, uno dei collaboratori più esperti dello staff CCM in Etiopia. Con lui anche il lavoro più noioso si trasforma in una risata e il tempo vola. Insomma “ammazza che Goba!”

Marco e Silvia

Scopri il nostro progetto in Bale per tutelare la salute di mamme e bambini.

Fotogallery


14/12/2015

Il reportage From war to life a Pianeta Africa

Locandina_sito.jpg

Martedì 15 dicembre il CCM sarà ospite della rassegna Pianeta Africa per presentare il reportage From war to life, realizzato in Sud Sudan dal fotoreporter Alessandro Rota nell'ambito del progetto europeo DevReporter Network
L'appuntamento è alle ore 18 presso le Bibliomediateca Mario Gromo di Torino, in via Matilde Serao 8/a.
Introduce il dibattito Ornella Mura del Museo Nazionale del Cinema.

Sarà presente anche l'ong LVIA con il reportege Kenya, dove l’acqua è finalmente realtà realizzato dal giornalista di Famiglia Crisitana Luciano Scalettari con le fotografie di Alessandro Rocca.
L'incontro è organizzato dal Consorzio Ong Piemontesi in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema di Torino.


12/12/2015

Ogni_pacco_un_sorriso_1.png

Di cosa si tratta?
L’iniziativa del CCM che prevede il confezionamento dei pacchi di Natale, a fronte di un’offerta libera da parte dei clienti.
I fondi raccolti sostengono la campagna Sorrisi di madri africane per tutelare la salute di mamme e bambini.

Quando?
Dal 27 novembre al 24 dicembre 2015.

Dove?
Torino 
al Centro Gioco Educativo in via Chiesa della Salute; 
alla Libreria dei Ragazzi in via Stampatori;
alla libreria Il Gatto Immaginario in via Pollenzo;
al Tigotà di via Nizza.

E al Decathlon di Grugliasco.

Che cosa puoi fare tu? Diventare volontario! 

Come?
Scrivi a erika.larcher@ccm-italia.org o chiama lo 011 660 27 93 per:

  • chiedere informazioni
  • aderire all’iniziativa e farci sapere le tue disponibilità.
Banner_2.pngBanner_1.png
 

05/12/2015

Chocolate Tour con le Guide Bogianen

Edizione speciale a sostegno della campagna Sorrisi di madri africane

choco.png

Sabato 12 dicembre alle ore 10.30 le Guide Bogianen organizzano a Torino un’edizione speciale del Chocolate Tour, a sostegno della campagna Sorrisi di madri africane.
Un percorso a tappe nel centro storico della città dedicato alla grande tradizione torinese della lavorazione del cacao e alla storia di famosi artigiani.


Passeggiando sotto i portici e attraversando le scenografiche piazze di Torino, raggiungeremo i locali storici della città dove, da secoli, si tramandano i saperi della lavorazione della cioccolata, arte conosciuta in tutto il mondo. Una camminata deliziosa, dove non mancheranno gustosi assaggi, sull’irresistibile passione torinese per il cioccolato di cui soffrono tutti i veri bogianen!

NOTE
Durata: 2 ore circa, a piedi
Tariffa: € 15 - parte della quota sostiene Sorrisi di Madri Africane

INFO E PRENOTAZIONI
Guide Bogianen: 329 58 75 825 - info@guidebogianen.com


11/11/2015

Mostra - mercato d'artigianato 

Mercatino_Natale_2015.jpg

Con l'avvicinarsi del Natale, i volontari del CCM organizzano una vendita di prodotti d'artigianato per sostenere i progetti a tutela della salute materna e infantile in Africa sub-sahariana.

Un'occasione speciale per trasformare i vostri regali in un gesto di solidarietà, che dona un sorriso anche alle mamme e ai bambini dove la salute non è ancora un diritto garantito per tutti. 

Appuntamento a Torino per sabato 28 e domenica 29 novembre, dalle ore 10.00 alle ore 18.30.
Saremo ospiti della Parrocchia San Giulio D'Orta, in corso Cadore 17/3.

I fondi raccolti sostengono la campagna Sorrisi di madri africane.


23/10/2015

Pillole di fundraising con borsa di studio

fund.png©Howard Lake via flickr CC

Mercoledì 11 novembre, alle ore 17.30, organizziamo un incontro per introdurre i volontari e i futuri volontari del CCM al mondo del fundraising.

Massimo Coen Cagli, direttore scientifico della Scuola di Roma Fund-rasing.it, spiegherà i concetti base della raccolta fondi mentre Paola Salerno, responsabile comunicazione di ASVI Social Change, presenterà la borsa di studio riservata ai volontari del CCM.

Vi aspettiamo a Torino presso la sede del CCM in via Ciriè 32/E.

I posti disponibili sono 25 e le iscrizioni sono aperte fino al 6 novembre.

Per informazioni e iscrizioni contatta:

Erika Larcher – Referente volontari CCM
erika.larcher@ccm-italia.org - 011 6602793


07/08/2015

Dal 23 novembre al 3 dicembre: in Etiopia con il CCM

DSC_0136_web.jpeg

Dal 23 novembre al 3 dicembre 2015 il CCM, in collaborazione con l'agenzia il Tucano. Viaggi Ricerca, organizza un viaggio di conoscenza in Etiopia.

Dieci giorni per visitare l'Etiopia da un punto di vista inedito.
Non solo storia, cultura e natura, ma anche i progetti che stiamo realizzando per garantire cure di base alle mamme e ai bambini che vivono nei villaggi lontano dagli ospedali.
Il programma, oltre alla capitale Addis Abeba, agli altipiani del Bale e alla città di Lalibela, prevede una visita al Centro di Formazione, Ricerca e Cura di Adi Shum Dhun (regione del Tigray) e ai centri di salute con cui sono gemellate l'ASL TO1 e l'ASL TO2.

La quota per partecipare è di €1.888 e comprende:
- volo A/R Milano Malpensa - Addis Abeba
- assicurazione
- albergo mezza pensione (bevande escluse)
- spostamenti interni
- guida locale parlante italiano

La quota non comprende: tasse aeroportuali 320, assicurazione 83 e supplemento 235 per camera singola

È previsto un numero minimo di 8 partecipanti e sarà data priorità al personale sanitario delle ASL che hanno aderito all'iniziativa Legami che uniscono.
I viaggiatori saranno accompagnati da un collaboratore del CCM a carico dell'Organizzazione.

Iscrizioni aperte fino al 13 ottobre.
Per maggiori informazioni e per partecipare è sufficiente inviare una mail a laura.barral@ccm-italia.org.


29/09/2015

Lavorare per mamme e bambini in un paese in guerra

Sud_Sudan__unindipendenza_senza_pace.png
Giovedì 1 ottobre il Gruppo Amici di Nanni organizza a Cuneo l’incontro “Sud Sudan, un’indipendenza senza pace. Lavorare per la salute di mamme e bambini in un contesto difficile”.
L’appuntamento è alle ore 20.30 presso la Parrocchia Cuore Immacolato di Maria, in via Dante Livio Bianco 1.

La serata sarà l'occasione per raccontare l'impegno del CCM in Sud Sudan e per peresentare il sostegno del Gruppo Amici di Nanni, che da oltre dieci anni è al fianco della popolazione della più giovane e tormentata repubblica al Mondo.

Attraverso le parole e i racconti di Daniela Gulino, referente progetti CCM in Sud Sudan, e di Cristiana Lo Nigro, biologa e volontaria CCM, sarà possibile conoscere meglio le difficoltà, la determinazione e le soddisfazioni di lavorare per la salute di mamme e bambini in un contesto di violenza e instabilità.
Introdurrà l'incontro Alberto Ugliengo del Gruppo Amici di Nanni.


24/09/2015

XVII Convegno Nazionale della Società Italiana Medicina di Montagna

Nepal.png
Venerdì 25 settembre, alle ore 18.30, presso il Centro congressi di Courmayeur si terrà l'incontro Il Nepal dopo il terremoto.
All'interno del Convegno Nazionale della Società Italiana Medicina di Montagna, la serata sarà l'occasione per un confronto sugli interventi in Nepal dopo il terremoto dello scorso 25 aprile.

L'Ong DI-SVI, in collaborazione con il tavolo Sanitario COP e grazie al sostegno di Speccio dei tempi, ha fornito attrezzature e farmaci all'Ospedale di Kirtipur.

Interviene Marco Sicuro, medico e consigliere del CCM.
A moderare l'incontro sarà Vittore Verratti, medico e volontario del CCM.


09/09/2015

Nero dolce. Storie d’Africa al Festival Ritmika

Foto_per_sito.png

Venerdì 18 settembre i racconti di Nero dolce. Storie d'Africa saranno ospiti del Festival Ritmika.
Appuntamento alle ore 20, all'Ex Foro Boario di Moncalieri (TO), per un aperitivo letterario con l'autrice Maresa Perenchio - neuropsichiatra infantile, socia e volontaria del CCM.

Maresa incontrerà i lettori per raccontare gli incontri, le emozioni e le esperienze delle sue missioni in Africa.
Un viaggio che non parla di quanto un medico volontario è buono e speciale, ma di quanto l’incontro e l’abbraccio fra le persone sia buono e speciale. Anche quando la speranza potrebbe non aver senso di esistere.

Spesso finito il mio lavoro resto seduta in mezzo a loro sotto il gazebo e provo una grande pace e serenità. Christine viene acconto a me un po’ timorosa e appoggia la testa sulla mia spalla. Gli altri sulle carrozzelle o seggioline si riposano, qualcuno dorme con il capo ciondolante. Anche Denis si ferma sulla soglia con lo sguardo perso in un vuoto misterioso forse pieno di promesse ed è per questo che spesso sorride.

L’intero ricavato della vendita del libro sostiene la campagna Sorrisi di madri africane.


07/08/2015

Nero dolce. Storie d’Africa a Limone Piemonte

PrimadiCopertina.png

Martedì 11 agosto, alle ore 17.30, Maresa Perenchio - neuropsichiatra infantile, socia e volontaria del CCM - sarà ospite della Biblioteca civica di Limone Piemonte (CN) per presentare il suo libro Nero dolce. Storie d’Africa.

Maresa racconta di persone, luoghi, situazioni economiche e politiche, con la leggerezza di chi conosce le difficoltà della vita.
Un viaggio che non parla di quanto un medico volontario è buono e speciale, ma di quanto l’incontro e l’abbraccio fra le persone sia buono e speciale. Anche quando la speranza potrebbe non aver senso di esistere.

Spesso finito il mio lavoro resto seduta in mezzo a loro sotto il gazebo e provo una grande pace e serenità. Christine viene acconto a me un po’ timorosa e appoggia la testa sulla mia spalla. Gli altri sulle carrozzelle o seggioline si riposano, qualcuno dorme con il capo ciondolante. Anche Denis si ferma sulla soglia con lo sguardo perso in un vuoto misterioso forse pieno di promesse ed è per questo che spesso sorride.

L’intero ricavato della vendita del libro sostiene la campagna Sorrisi di madri africane.


26/06/2015

Presentazione del libro “DESERTI – luoghi d’incontro” di Emanuele Gallo

locandina_fra.jpg

Martedì 14 luglio ad Arenzano (GE), Emanuele Gallo presenta il libro DESERTI luoghi d’incontro. L’appuntamento è alle ore 21 nella sede di Villa Mina.
Durante la presentazione intervengono la biologa e volontaria CCM Cristina Lo Nigro e Francesca Loleo.
L’intero ricavato della vendita del  libro sarà destinato alla campagna Sorrisi di Madri Africane del CCM- Comitato Collaborazione Medica.

Fotografo, maratoneta e agente del corpo forestale,  Emanuele Gallo  ha percorso il circuito di trail estremo più impegnativo al mondo, il “4 Desert Circuit”. Il suo libro si propone come un racconto fotografico di alcuni fra i luoghi più belli del Pianeta: dal Deserto del Gobi al Sahara, all'Atacama e, infine, all'Antartide - il deserto dei deserti.

La mia passione per la corsa e le avventure che ho vissuto fino ad ora sono raccontate in questa raccolta di immagini, luoghi e momenti speciali in giro per il mondo - dichiara Emanuele Gallo. La scelta di destinare il ricavato a favore delle mamme e dei bambini che il CCM sostiene in Africa attraverso la campagna Sorrisi di madri africane rende questa pubblicazione particolarmente speciale, per me e spero anche per tutti quelli che l'acquisteranno condividendo l'importante sfida di garantire il diritto alla salute fra le persone più povere delle aree più svantaggiate dell'Africa.


01/06/2015

Tre giorni d'Africa a Caluso

Sito.png

Venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 giugno l'Associazione Needle organizza a Caluso (TO), presso il Parco Spurgazzi, la manifestazione Tre giorni d'Africa.

Un fine settimana interamente dedicato al continente che più ci sta a cuore per approfindire questioni d'attualità e non: nutrizione, disabilità e virus ebola.

Ad aprire la tre giorni, venerdì sera alle ore 21, sarà l'incontro Nutrire il pianeta, nutrire l'Africa a cui parteciperà la nostra presidente Marilena Bertini.

Sabato pomeriggio, alle ore 15, Maresa Perenchio - neuropsichiatra infantile e volontaria di CCM - parlerà della sua esperienza in Uganda durante la conferenza Disabilità nel contesto africano.

L'intera giornata di domenica, presso la Chiesa di Santa Marta, saremo presenti con la mostra fotografica Dalle 4 alle 21. Le ore di lavoro delle donne nell'Africa rurale.

Non mancate!


24/03/2015

Africa: società e salute

torre_abele.png

Venerdì 27 marzo presso la Libreria Torre di Abele - via Pietro Micca 22, Torino - si terrà l'incontro-dibattito Africa: società e salute.
Alle ore 17.30 Fabrizio Floris dell’associazione Amani for Africa e Marilena Bertini di CCM - Comitato Collaborazione Medica si confronteranno su opportunità di sviluppo, sfide e contraddizioni che caratterizzano il continente africano.
Seguirà l’intervento di Marilena Bertini sulla situazione sanitaria in Africa sub-sahariana e la connessione tra diritto alla salute e povertà. A moderare l’incontro sarà Gian Paolo Zara dell’Associazione Politica.

 


09/03/2015

14 marzo: Vermouth Tour Torino con le Guide Bogianen

vermouth.png

Oltre al Mal di Torino Tour - CCM special edition, la collaborazione con le Guide Bogianen prevede altri tre intinerari, riservati ai soci, ai volontari e agli amici di CCM.
Tre occasioni speciali per esplorare Torino da una nuova prospettiva, alla scoperta di storie inedite, curiosità e particolari che posso sfuggire anche all’occhio più attento.

Si comincia sabato 14 marzo, alle ore 17, con il Vermouth Tour Torino. Un itinerario che, dal centro storico a San Salvario, ci svelerà l'origine tutta torinese dell'aperitivo e i segreti del vino aromatizzato più famoso al mondo.
Tra antiche abitudini, locali storici e nuove tecniche di produzione, la passeggiata si concluderà da Vermouth Anselmo per una simpatica degustazione guidata.

Il programma prosegue domenica 10 maggio, alle ore 15, con il Gran Balon Tour e si conclude sotto le stelle giovedì 25 giugno, alle ore 21, con il San Salvario e Parco del Valentino Tour.
Una parte del ricavato dei tre tour sarà devoluto al CCM a sostegno della campagna Sorrisi di madri africane.

Note
Vermouth Tour
2 ore circa a piedi - € 18 inclusa la degustazione - Prenotazione obbligatoria
Gran Balon Tour
2 ore circa a piedi - € 13 - Prenotazione obbligatoria
San Salvario e Parco del Valentino Tour
2 ore circa a piedi - € 13 - Prenotazione obbligatoria

Per info e prenotazioni
Cell. 329 5875825 - Email info@guidebogianen.com


01/10/2014

Dalla mediazione all'inclusione

A cura del Settore Italia del CCM 
 

immigrazione.png

Online la pubblicazione Dalla mediazione all’inclusione con i risultati del progetto “In.Media.Res – Integrazione Mediazione Responsabilità” concluso nel giugno 2014.

Tra i contenuti:

  • una sintesi dei laboratori proposti ai docenti per facilitare l’ingresso a scuola dei bambini e dei giovani migranti rispettandone le caratteristiche individuali
     
  • casi studio sul sistema educativo e l’ordinamento scolastico in Cine e in Egitto per riflettere criticamente sulle modalità di insegnamento e di relazione con gli studenti che caratterizzano la scuola italiana.
 

    Scarica il documento.


08/09/2014

Diventa volontario CCM!

In vista delle attività legate al Natale, il CCM sta rafforzando il gruppo di volontari attivi su Torino. Essere volontario CCM significa credere che la salute sia un diritto da garantire a tutti e impegnarsi per raggiungere quest‘obiettivo.

Diventare volontario CCM rappresenta un'opportunità di crescita personale e professionale. Potrai aiutarci a organizzare eventi, affiancare lo staff nelle attività di educazione alla mondialità, capire come si scrive e come funziona un progetto di cooperazione.
Non mancheranno incontri e occasioni di formazione, senza dimenticare i momenti di divertimento e condivisione!

Entra a far parte della nostra squadra! Cambia... partecipando!

Invia una mail con una breve presentazione a Erika (erika.larcher@ccm-italia.org), ti risponderemo il prima possibile!

volontariato.jpg


17/06/2014

Deserti Luoghi d'incontro, di Emanuele Gallo. Presentazione a Mondovì

Il libro fotografico dell'ultrarunner Emanuele Gallo sarà presentato sabato 21 giugno presso la libreria Colibrì di Mondovì. Vi aspettiamo! L'intero ricavato del libro è a sostegno di Sorrisi di madri africane.

locandinaweb.jpg


14/05/2014

Dalla mediazione all’inclusione. Esperienze pilota a Torino

InmediaRes.png

"Dalla mediazione all’inclusione. Esperienze pilota a Torino" questo il titolo del pomeriggio organizzato all'interno del Progetto InMediaRes, di cui CCM è parte.

L'appuntamento è per mercoledì 21 maggio 2014, ore 14:00 presso l'Aula magna del Liceo Classico Massimo D’Azeglio, via Parini 8, Torino.

Di seguito il ricco programma:

14.00 – 14.15 REGISTRAZIONE PARTECIPANTI - Intervento musicale a cura dei laboratori artistici ASAI
Modera Silvana Di Costanzo (già vice Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte)
14.15 – 14.45 SALUTI ISTITUZIONALI
Intervengono:
Ministero dell’interno (invitato)
Laura Ferraris (Vice Prefetto, dirigente Area IV - Diritti Civili, Cittadinanza, Condizione Giuridica dello Straniero,
Immigrazione e Diritto d’Asilo)
Giuliana Pupazzoni (Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte)
Luciano Tosco Dirigente del Servizio Assistenza Scolastica Scuole obbligo, Direzione Servizi educativi della Città di
Torino)
Luca Scarpitti (Compagnia di San Paolo)
14.45 – 15.00 Intervento musicale a cura dei laboratori artistici ASAI
15.00 – 15.15 Presentazione dei risultati del progetto – Enrico Allasino (IRES Piemonte)
15.15 – 16.00 SCUOLA ED EXTRA SCUOLA
L’esperienza dei laboratori con i docenti – CCM, AMMI, MAMRE
L’esperienza di integrazione tra servizi, scuola e territorio – ASAI, AMMI, Ufficio Mondialità Comune di Torino
16.00 – 16.45 APPROFONDIMENTI
Minori stranieri e diritto all’istruzione e alla formazione professionale: uno sguardo alla normativa e alle
indicazioni ministeriali – ASGI
La Mediazione come Servizio – AMMI
La piattaforma Mediato, un luogo di confronto e aggiornamento tra mediatori e docenti – Ires Piemonte
16.45 – 17.00 CONCLUSIONI
17.00 – 17.15 Intervento musicale a cura dei laboratori artistici ASAI


02/05/2014

Nero Dolce Storie d'Africa. Presentazioni con l'autore

logo_salonelibro_off.jpg

Il prossimo appuntamento in programma è in occasione del Salone del libro OFF. Venerdì 9 maggio alle ore 17.30 vi aspettiamo presso la Gelateria Pepino in Piazza Carignano a Torino.

L'incontro è in collaborazione con la Libreria Diari di Viaggio e Tucano Viaggi.

Invito_9_maggio_Nero_DolcePER_SITO.png

 


 

La prima presentazione del libro Nero Dolce si tiene nella città natale dell'autrice Maresa Perenchio, neuropsichiatra infantile e volontaria CCM.

NeroDolce_Ivrea160414web.png

 

Il ricavato della vendita del libro è interamente destinato al sostegno della Campagna Sorrisi di madri africane per la salute di mamme e bambini.

 


01/04/2014

La parola ai giurati. A Volpiano una serata diversa...

Immagine.png

Sabato 12 aprile sarà possibile trascorrere una serata culturale e solidale, partecipando all’evento “La parola ai giurati” che si terrà a Volpiano alle 20.45, presso la Sala Polivalente in Via Trieste 1.

Grazie all’impegno di volontari del CCM, alla collaborazione dell’Unitre di Volpiano e della Compagnia Teatrale QuintAperta andrà in scena un grande classico teatrale che sosterrà le attività in Burundi per la salute di mamme e bambini della campagna Sorrisi di madri africane del CCM.

“La Parola ai giurati”, di Reginald Rose, è un dramma giudiziario ambientato a New York nel 1950. È la storia di dodici giurati chiamati a emettere un verdetto di morte verso un ragazzo ispano-americano accusato di parricidio. Il titolo originale “Twelve Angry Men”, dodici uomini arrabbiati, aiuta a comprendere quale sia lo stato d’animo che orienterà almeno inizialmente il loro giudizio. Non tutti, infatti, saranno d’accordo sulla colpevolezza dell’imputato. Sul palco la compagnia teatrale QuintAperta, formata da un gruppo di attori con lunga esperienza di teatro amatoriale alle spalle, che si vogliono confrontare con temi a carattere socio-culturale, offrirà la propria arte al CCM e al diritto alla salute.

Orario biglietteria sabato 12 aprile dalle ore 20.15 alle ore 20.45 (€ 7,00).

Per info: Compagnia Teatrale QuintAperta 0117732663 Luciano 0119882150


27/03/2014

Il 4 e il 5 aprile, il CCM a Jesi e provincia. 

locandinajesi.JPG


14/03/2014

"Dal vostro inviato in Sud Sudan", l'i-book di Raffaele Masto

Si svolgerà mercoledì 19 marzo alle ore 21 presso l'Auditorium di Radio Popolare, in via Ollearo 5 a Milano, la presentazione dell'istant book di Raffaele Masto che racconta la sua missione in Sud Sudan, dove la situazione è sempre più difficile.

Nei suoi dieci giorni di viaggio, il giornalista ha visitato anche le attività del CCM lì.

Sarà presente alla serata, Marilena Bertini, presidente del CCM.


18/03/2014

Corso salute globale 2014

Parte nel mese di marzo 2014 il Corso di Salute Globale, promosso dal CCM, in collaborazione con le organizzazioni del tavolo sanitario del Consorzio delle Ong Piemontesi - Rainbow4Africa, CUAMM Medici con l'Africa - Piemonte, COI, ASPIC e NutriAid, World Friends Onlus.

Rivolto a medici, infermieri e professionisti della sanità, il Corso vuole avvicinare il personale sanitario interessato a svolgere, in parte o completamente, la propria attività nei Paesi a basso reddito, fornendo una preparazione medica di base idonea alla realtà sanitaria locale. La medicina in questi paesi è notevolmente diversa da quella affrontata negli studi del mondo occidentale, con una prevalenza di malattie infettive che in occidente sono diffusamente prevenute o comunque facilmente curabili. Anche gli strumenti a disposizione sono profondamente differenti.

Quest'anno il corso è strutturato in lezioni che si svolgeranno sia in modalità e-learning che in aula nei week-end, tutto ciò per venire incontro il più possibile alle esigenze lavorative dei partecipanti. E' articolato in quattro moduli e affronterà, in ciascuno di essi, un aspetto rilevante per la formazione dei partecipanti.

Per saperne di più, clicca qui.


10/02/2014

Socio CCM 2014, rinnova o sottoscrivi per la prima volta la Quota sociale!

quotasociale.png

 

Entro il 31 marzo 2014 è possibile diventare Socio del CCM, rinnovando o versando per la prima volta la quota sociale.

Anche per quest'anno la quota è di 50 euro.

E' possibile effettuare il pagamento in molti modi diversi:

- sul c/c postale intestato a COMITATO COLLABORAZIONE MEDICA, con versamento sul conto n.13404108 oppure tramite bonifico IBAN IT93 FØ76 Ø1Ø1 ØØØØ ØØØ1 34Ø4 1Ø8 con causale "Quota sociale 2014";

- sul c/c bancario intestato a COMITATO COLLABORAZIONE MEDICA, con bonifico IBAN IT82 OØ33 59Ø1 6ØØ1 ØØØØ ØØØ1 735  con causale "Quota sociale 2014";

- venendo in ufficio in Via Ciriè 32/e a Torino;

- direttamente all'Assemblea dei Soci dell'8 marzo 2014.

Essere socio del CCM è un segno di partecipazione attiva a tutte le nostre attività in Africa e in Italia: insieme perchè il diritto alla salute sia globale, insieme per un reale processo di multiculturalità.  Esser soci significa inoltre condividere visione e missione, principi e valori che guidano da sempre l'Organizzazione.

 


10/02/2014

Presentazione del libro "Deserti - luoghi d'incontro" ad Arenzano

 

DESERTI.jpg

Il 15 febbraio alle ore 17.30 l'autore Emanuele Gallo, atleta che ha più volte attraversato luoghi estremi, presenterà il suo libro "Deserti -luoghi d'incontro".

L'evento è organizzato dell'Unitre di Arenzano e Cogoleto e gode del patrocinio del Comune di Arenzano.

Si svolge ad Arenzano, presso la Sala Consiliare del Comune di Arenzano. L'ingresso è libero.


Il libro raccoglie immagini scattate nei quattro deserti sfidati dall'ultrarunner, Atacama in Cile, Sahara in Egitto, Gobi in Cina e Last Desert in Antartide.
Insieme all'autore interverranno i volontari del CCM.
Il ricavato sarà devoluto al CCM per la Campagna Sorrisi di madri africane.

"La mia passione per la corsa e le avventure che ho vissuto fino ad ora sono raccontate in questa raccolta di immagini, luoghi e momenti speciali in giro per il mondo - dichiara Emanuele Gallo - La scelta di destinare il ricavato a favore delle mamme e dei bambini che il CCM sostiene in Africa attraverso la Campagna Sorrisi di madri africane rende questa pubblicazione particolarmente speciale, per me e spero anche per tutti quelli che l'acquisteranno condividendo l'importante sfida di garantire il diritto alla salute fra le persone più povere delle aree più svantaggiate dell'Africa".

Scarica la locandina


30/01/2014

Il CCM si racconta a Spaziolibero, Rai 3

Giovedì 30 gennaio è andata in onda la puntata di Spaziolibero, programma di Rai 3 dedicato al sociale, in cui si racconta il CCM attraverso la sua Presidente Marilena Bertini, il direttore Filippo Spagnuolo, la coordinatrice dei progetti in Africa Valeria Pecchioni, la ginecologa volontaria Stella Sacchi. 

Per vedere la puntata, clicca qui

spaziolibero.png


22/01/2014

Percorso di formazione Famiglie d'altrove

Nell'ambito del progetto InMediaRes, che affronta le difficoltà di inserimento e di inclusione scolastica di minori stranieri di recente arrivo a Torino o che necessitino di sostegno nel loro percorso scolastico il CCM, in collaborazione con Centro Mamre propone il percorso di formazione per insegnanti " FAMIGLIE D'ALTROVE".

Il percorso si svolgerà presso la Sede dell'IRES Piemonte, via Nizza n.18 - Torino, giovedì 6 febbraio dalle 15 alle 18, lunedì 24 febbraio dalle ore 15 alle 18, martedì 11 marzo dalle ore 15 alle 18.

Per informazioni è possibile contattare il settore Migranti del CCM, telefonando allo 011 6602793.

 


02/01/2014

Locandina_Jesi_sito.PNG


10/01/2014

Corso di formazione IL MONDO IN UNA STANZA

Prende il via sabato 25 gennaio il Corso di formazione IL MONDO IN UNA STANZA, medicina generale e immigrazione - un percorso di formazione all’intercultura. Organizzato da FIMMG, SIMG e Scuola Piemontese di Medicina Generale, il percorso si articola in 3 incontri.

1^ GIORNATA: Sabato 25 Gennaio 2014 - SGUARDI: con cui guardare al tema della migrazione e della salute: l’antropologia medica, l’etnopsichiatria, la mediazione culturale.

2^ GIORNATA: Giovedi’ 13 Febbraio 2014 - STRUMENTI: la comunicazione, il controtransfer, la relazione medico/paziente

3^GIORNATA: Sabato 1 Marzo 2014 - SUPERVISIONE CASI

RELATORI:

  • Paolo CARBONATTO - Medico di Medicina Generale
  • Lamia Kassida KHAIRALLAH - Mediatrice Culturale
  • Silvia TORRESIN - Psicologa, psicoterapeuta
  • Ana Cristina VARGAS - Antropologa

Iscrizioni su: www.scuolapiemontesemg.it  Iscrizione a EVENTI ECM di Scuola Piemontese.
ENTRO E NON OLTRE IL 23 GENNAIO 2014


04/10/2013

"Deserti – Luoghi d'incontro" il libro di Emanuele Gallo per Sorrisi di madri africane

Copertinaweb.jpg

"Deserti – Luoghi d’incontro" raccoglie immagini scattate nei quattro deserti sfidati dall'ultrarunner Emanuele Gallo: Atacama in Cile, Sahara in Egitto, Gobi in Cina e Last Desert in Antartide. 

L'intero ricavato della vendita del libro (costo di copertina 20 euro) sarà destinato alla Campagna Sorrisi di madri africane del CCM - Comitato Collaborazione Medica, organizzazione di cooperazione internazionale nata nel 1968 da un gruppo di medici piemontesi.

Per acquistare il libro, chiamare in sede al CCM 011.6602793 oppure scrivere a ccm@ccm-italia.org

 

Fotogallery


11/12/2013

Racconti dall'Africa

Vi aspettiamo giovedì 19 dicembre alle ore 18 presso il Circolo dei lettori di Torino. I medici volontari del CCM si racconteranno, moderati dal giornalista Alberto Gedda.

InvitoRaccontidallAfricaweb.png

Si racconteranno:

CRISTIANA LO NIGRO – biologa, volontaria CCM in Sud Sudan

EMILIO MARIANI – ginecologo, volontario CCM in Etiopia

VALENTINA CHIUSANO – anestesista, volontaria CCM in Somalia

ALDO BORDIGONI – pediatra, volontario CCM in Burundi

MAURIZIO ARMISI – chirurgo, volontario CCM in Burundi

 

Modererà il giornalista Rai ALBERTO GEDDA.

 

A conclusione dell’incontro, verso le ore 19, vi invitiamo a rimanere con noi per  l’aperitivo di Buon Natale!

L’aperitivo avremmo voluto offrirvelo… ma poi abbiamo deciso di destinare quei soldi alle attività in Africa. Siamo certi che siete d’accordo con noi!

 

Per motivi organizzativi è gradita la conferma.

Mail ccm@ccm-italia.org              Telefono 011 6602793 


10/12/2013

Vieni al Mercatino di Natale a Volpiano

Il 12 e il 13 dicembre vieni al Mercatino di Volpiano, in provincia di Torino!

Ci sono tante idee regalo, simpatiche e solidali. Il ricavato andrà infatti a Sorrisi di madri africane.

L'appuntamento è giovedì 12 e venerdì 13 dicembre presso la Scuola elementare Guglielmo da Volpiano, V.le Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa 1, Volpiano - TO.


10/12/2013

La salute, un diritto per tutti

LotteriaCCM.jpg

In occasione della Giornata internazionale dei Diritti dell'Uomo, il CCM – Comitato Collaborazione Medica, ong di cooperazione internazionale sanitaria, porta l'attenzione su uno dei diritti più centrali di un essere umano: il diritto alla salute.
L'O.M.S. definisce la salute come "uno stato di benessere fisico, mentale e sociale e non la semplice assenza di malattia o infermità, è un diritto umano fondamentale". Il diritto alla salute è quindi il "diritto alle migliori condizioni di salute fisica e mentale raggiungibili. E' un diritto fondamentale, indispensabile per il concretizzarsi di altri diritti umani e necessario per vivere una vita dignitosa."


Dice Marilena Bertini "A 65 anni dalla sottoscrizione della Dichiarazione Universale dei Diritti umani, la prima a contenere all'articolo 25 un netto riferimento alla salute come diritto inalienabile, tale diritto è ancora molto spesso negato. In particolare fra i più deboli, nelle zone più remote del mondo ma anche in Italia quando si pensa a immigrati e a fasce particolarmente vulnerabili della popolazione. Per questo il CCM da 45 anni agisce, perché la salute sia un diritto di tutti.
Garantire il diritto alla salute, in particolare ai più deboli e nelle zone più remote, significa individuare le priorità e agire con precisione. Per il CCM ci sono 5 ambiti d'azione, urgenti nelle missioni di cooperazione internazionale, nei percorsi di sostegno ai migranti, nelle attività di educazione e di formazione: fornire servizi sanitari accessibili per migliorare la salute materna e infantile, per prevenire e curare le grandi pandemie come la malaria, la TBC e l'HIV, per garantire servizi di chirurgia e di medicina d'urgenza anche nelle aree più remote dei paesi dove lavoriamo ed alle fasce vulnerabili di popolazione oltre che rendere accessibile l'acqua pulita e servizi igienici igiene presupposti indispensabili per il miglioramento della salute".

Leggi il comunicato stampa


20/11/2013

Il Centro Gioco Educativo per Sorrisi di madri africane

vetrofaniaCGE.pngUn gioco di squadra a favore della salute delle mamme e dei bambini più poveri che vivono nelle zone più remote dell'Africa.

TU stampi questa pagina e vai in un negozio Centro Gioco Educativo

CENTRO GIOCO EDUCATIVO destinerà il 10% del tuo acquisto a SORRISI DI MADRI AFRICANE

CCM utilizzerà la donazione per formare medici e infermieri, assistere le future mamme durante la gravidanza e il parto, visitare, curare e vaccinare bambini

Scarica qui il Buono in formato pdf.

I punti vendita Centro Gioco Educativo che aderiscono all'iniziativa sono:

a TORINO

via Cernaia, 25;

via Accademia Albertina, 1/bis (ang. via Po);

corso Ferrucci, 105;

corso Agnelli, 38/40.

PROVINCIA DI TORINO

Centro Comm. 'Il Gialdo' via C. Rossi di Montelera, 51 CHIERI;

via Vittorio Emanuele, 3 CIRIE';

via Sestriere, 17 MONCALIERI;

via del Pino, 30 PINEROLO;

via Rombo', 35 RIVOLI.


08/11/2013

L'imperdibile Mostra - mercatino di artigianato dei volontari CCM

MOSTRA_2013_per_sito.png

 

Ritorna la Mostra di artigianato dei volontari CCM! Ogni anno in vista del Natale le idee di regalo non deludono mai e sono solidali: aiutano il CCM a portare cure e assistenza a tantissime persone, povere delle zone più sperdute, del Corno d'Africa.

Non mancate quindi: sabato 7 e domenica 8, dalle 10 alle 18.30, in Corso Quintino Sella 83 a Torino!


08/11/2013

Cagliari chiama Tigray

per_sito.pngUn appuntamento per conoscere, comprendere e prendere parte! Sabato 7 dicembre i volontari del CCM di Cagliari organizzano un pomeriggio con Filippo Gallo, medico ginecologo volontario del CCM, e Filippo Spagnuolo, direttore dell'associazione.

Sarà l'occasione per conoscere meglio il CCM, da oltre 40 anni impegnato in Africa per la salute delle popolazioni più povere, e la Campagna Sorrisi di madri africane per la salute di mamme e bambini.

Attenzione particolare rivolta al progetto in Tigray, nel nord dell'Etiopia, dove si sta realizzando un importante centro di formazione e cura.


14/11/2013

Stato di emergenza nel Puntland. Due medici volontari del CCM presenti a Garowe

La tempesta scatenata da un ciclone tropicale che ha toccato nei giorni scorsi la Somalia, in particolare la Regione del Nugaal nel Puntland, è causa di numerose vittime, di villaggi e strade devastati.


I volontari e gli operatori dell'Organizzazione di cooperazione internazionale CCM – Comitato Collaborazione Medica, presente da numerosi anni in quelle aree con progetti di sviluppo sanitario, riportano una situazione molto pesante.

Proprio in questi giorni sono in missione a Garowe due medici del CCM, il chirurgo Gianpaolo Zara e l'anestesista Donatella Isnardi.


Le autorità del Puntland hanno dichiarato lo stato di emergenza lunedì 11 novembre, a fronte di centinaia di vittime e di persone gravemente ferite, di servizi di comunicazione interrotti che rendono ancora più difficili le già complicate azioni di soccorso umanitario.


Il CCM, insieme all'Agenzia delle Nazioni Unite e alle altre ONG presenti sul territorio, è impegnata nelle prime attività a supporto della popolazione. In particolare il CCM è impegnato nel supporto dell'Ospedale di Garowe, struttura di riferimento dove i feriti più gravi vengono portati.


11/09/2013

Il CCM partecipa al III Congresso CUCS a Torino, "Immaginare culture della cooperazione: le università in rete per le nuove sfide dello sviluppo" con quattro poster e un panel.

Giovedì 19 settembre Daria Iacoboni, del settore Migranti del CCM, presenterà il Progetto "ARACNE. Tessere reti per il diritto alla salute dei migranti". Venerdì 20 settembre Elisa Bobba presenterà il Poster legato alla sua ricerca svolta in collaborazione con il CCM dal titolo Impact of pregnancy and labour complications on neonatal outcomes: a retrospective cohort study in a Rural Hospital of Ethiopia, mentre Giulia Randazzo, del settore Migranti del CCM, interverrà illustrando "Lo sapevi che...?", progetto di Educazione sanitaria e miglioramento dell'accesso ai servizi sanitari per le donne magrebine. Sempre venerdì 20, il Prof. Gianpaolo Zara, consigliere CCM, presenterà "Repository bibliografico del Comitato di Collaborazione Medica (CCM)". I Poster sono presentati nel pomeriggio dalle 17.30 alle 19.

La Presidente Marilena Bertini parteciperà inoltre al Panel "Formazione all'estero per medici specializzandi" focalizzato sulla possibilità di ogni studente delle scuole di specializzazione della facoltà di Medicina e Chirurgia, nell'ambito dei rapporti di collaborazione didattico-scientifica integrata tra università italiane ed università di Paesi stranieri o all'interno di progetti di cooperazione sanitaria, di svolgere un periodo massimo di 6 mesi di formazione specialistica in strutture sanitarie in Paesi in Via di Sviluppo integrandolo nel percorso formativo senza interrompere la continuità didattica. L'incontro si terrà venerdì 20 pomeriggio al Politecnico, Aula 3N.

Per saperne di più sul CUCS, clicca qui.


08/08/2013

Competenza culturale e linguistica nei servizi sanitari. Il Terzo modulo del Corso Salute Globale.

Si aprono le iscrizioni al Terzo modulo dell'edizione 2013 del Corso Salute Globale, nel quale sarà affrontato il tema della multiculturalità, aspetto che richiede un sempre maggiore approfondimento in considerazione dell'aumento di immigrati nel nostro Paese . 

Destinatari: professioni sanitarie
Sede: Aula Carle, Ospedale Mauriziano Umberto I, L.go Turati 62 10128 Torino
Date: 27 - 28 settembre; 11 - 12 ottobre 2013; 25 - 26 ottobre.
Orario: 9 - 18
Costo: 200 euro

Per iscriversi è necessario compilare la scheda di iscrizione e inviarla a formazione@ccm-italia.org entro e non oltre il 23 settembre 2013.

Qui programma e scheda di iscrizione.

Per info telefonare allo 011 6602793 o scrivere a formazione@ccm-italia.org


10/10/2013

Goccia a goccia, il laboratorio del CCM a Eataly

logo_eatalysito.jpgIn occasione della Settimana dell'Alimentazione, che ricorre dal 14 al 20 ottobre, i laboratori educativi di Eataly incontreranno i progetti di educazione alla cittadinanza mondiale del CCM.

I bambini di alcune classi elementari torinesi scopriranno la loro "impronta idrica" e impareranno a utilizzare senza spreco una delle più importanti risorse del pianeta: l'acqua!

Gli educatori e i volontari del CCM saranno a Eataly Lingotto lunedì 14 e mercoledì 16 ottobre. 

Conosci meglio il Laboratorio Goccia a goccia, scarica il pdf.


21/11/2013

Il diritto alla salute dal Piemonte all'Africa

Unitre_Moncalierisito.pngIl CCM in collaborazione con l'UNITRE di Moncalieri organizza un incontro per conoscere meglio il CCM e il suo impegno in Africa da ormai più di 45 anni. 

Focus speciale sulla Campagna Sorrisi di madri africane per la salute di mamme e bambini in Africa.

Interverranno:

Filippo Spagnuolo, direttore CCM

Aldo Bordigoni, pediatra e volontario del CCM

Scarica la locandina.

Per info:
Università delle Tre Età di Moncalieri
T 011/644771
www.uni3moncalieri.it info@uni3moncalieri.it

CCM Comitato Collaborazione Medica
ccm@ccm-italia.org

 


19/12/2013

A Mondovì un volo in mongolfiera

mondoviweb.png

Durante i giorni dell'Epifania, il 5 e il 6 gennaio 2013, il CCM – Comitato Collaborazione Medica, organizzazione di cooperazione nata a Torino oltre 40 anni e impegnata per il diritto alla salute in Africa, torna al Parco Europa di Mondovì. Grazie al supporto dell'Aeroclub, il CCM presenterà, durante la due giorni dedicata al magico volo della Mongolfiera, la sua Campagna Sorrisi di madri africane per la salute materna infantile.

Il giorno dell’Epifania, il 6 gennaio nel pomeriggio, i bambini potranno inoltre provare l’emozione di un volo vincolato su una Mongolfiera presente nel parco, a fronte di un'offerta a favore della salute materna e infantile.

Anche gli Alpini di Mondovì sposano la causa: offriranno a tutti bevande calde e raccoglieranno le offerte che gli avventori vorranno lasciare sempre a favore di Sorrisi di madri africane.

Per conoscere meglio il programma del Raduno Internazionale dell'Epifania: http://www.aeroclubmondovi.it/


09/01/2014

Elezioni in Somalia. L'allerta rimane alta. Continua l'azione del CCM.

L'8 gennaio, è stata annunciata l’elezione di Abdiweli Mohamed Ali Gaas alla carica di Presidente dello Stato del Puntland, Somalia. Gaas ha sconfitto al terzo turno di ballottaggio l’avversario, Abdurahman Mohamed Farole, presidente uscente e candidato favorito alla vigilia del voto parlamentare, ottenendo 33 voti contro i 32 di Farole. La notizia degli esiti della votazione ha provocato ad oggi lievi scontri tra i sostenitori delle due fazioni nella capitale del Puntland, Garowe che, secondo la stampa locale, hanno provocato una vittima, ferita a morte da colpi di arma da fuoco. 

Il CCM, Comitato Collaborazione Medica opera in Somalia da oltre 10 anni, e dal 2010 sostiene l'ospedale di Garowe, il più grande del Puntland, dove è impegnato per il potenziamento delle attività di chirurgia, assistenza materna e infantile e Pronto Soccorso. “La nostra presenza e il nostro supporto sono stati continuativi nel corso degli anni, nonostante le difficoltà nel lavorare in un contesto emergenziale, di debolezza delle istituzioni ed instabilità politica. L’estrema povertà della popolazione e le difficoltà di movimento, insieme con la bassa fiducia nelle istituzioni e nel sistema sanitario pubblico, sono concausa dell’ancor bassissimo accesso ai servizi sanitari, inclusi quelli d’emergenza.” Dichiara Francesca Pieralli, rappresentante Paese del CCM in Somalia “La sfida del CCM è collaborare con il Ministero della Salute del Puntland per migliorare la qualità dei servizi dell’ospedale di Garowe e aumentare così la fiducia della popolazione nel sistema sanitario pubblico."

In Somalia 200 bambini su 1.000 non raggiungono i 5 anni di vita (tasso di mortalità più alto al mondo) e oltre il 90% delle donne partorisce, senza assistenza, in casa, in condizioni precarie e con altissimi rischi sia per madre e neonato. Negli ultimi anni, medici-chirurghi, ostetriche ed infermieri – tutti volontari CCM – hanno sono stati in missione a Garowe, affiancando il personale locale e trasferendo loro competenze e tecniche utili a garantire cure più sicure ed efficaci. La messa a punto di protocolli ospedalieri, il rifornimento di farmaci e attrezzature sanitarie e la supervisione quotidiana dei reparti sono solo alcune delle attività che occupano quotidianamente il CCM, unica ONG italiana presente nella zona.

Le elezioni presidenziali svoltesi ieri erano attese con trepidazione e ansia dalla comunità internazionale, soprattutto per la paura che gli esiti potessero – e possano – scatenare nuovi scontri tra la popolazione, destabilizzando ulteriormente un territorio già così a lungo martoriato. L’allerta rimane alta, ma la nostra azione continua.   


18/02/2014

In Etiopia con il CCM grazie al Master dei Talenti 2014 della Fondazione CRT


Il Master dei Talenti dà la possibilità di effettuare un periodo di tirocinio all'estero sostenuto da una borsa erogata dalla Fondazione CRT. Il progetto è rivolto ai neolaureati presso gli atenei piemontesi e valdostani.
Il tirocinio numero 8 propone 6 mesi in Etiopia, ad Addis Abeba/ Goba presso le nostre strutture.

Le candidature devono essere inviate entro il 28 febbraio.

Per saperne di più, clicca qui 


14/04/2014

Contro l'HIV/AIDS, il CCM con ANLAIDS

ANLAIDS.png

Da sempre il CCM è impegnato con progetti, percorsi formativi, azioni concreti per fermare una delle più grandi pandemie esistenti: l'HIV/AIDS.

Siamo impegnati in questo sia in Africa che in Italia, attraverso attività rivolte ai migranti, nelle scuole con attività di educazione alla cittadinanza mondiale e con percorsi per medici e personale sanitario, e per questo venerdì 18 aprile ci troverete in piazza a distribuire i bonsai di ANLAIDS.

Perchè per sconfiggere questa malattia, più siamo meglio è. Perchè uniti possiamo fermarla. Perchè è un problema globale, sanitario e sociale.

Vi aspettiamo dalle 10 alle 19.30, in via Lagrange all'altezza del civico 3, a Torino!


15/04/2014

Corso Salute, cura e migrazione

Salute_cura_e_migrazione.png

Si terrà dal 19 al 23 maggio il percorso formativo Salute, cura e migrazione. Cinque giornate per affontare l'aspetto culturale e la sua importanza in ambito sanitario. La cultura infatti gioca un ruolo importante nel definire i valori connessi alla salute. La capacità degli operatori sanitari di comprendere il paziente straniero con un diverso background culturale è ormai essenziale e da questa convizione nascce il Corso Salute, cura e migrazione.

Il Corso si rivolge a tutti gli operatori sanitari del territorio nazionale (medici, infermieri, biologi, tecnici di laboratorio), si inserisce nel Corso di salute globale ed è finanziato dalla Tavola Valdese all'interno del progetto Salute, cura e migrazione.

Il costo è di 150 euro, la frequenza è obbligatoria ed è previsto il riconoscimento di 37 ECM.

Iscrizioni entro il 12 maggio. Per info: formazione@ccm-italia.org oppure 011 6602793.

Il Corso si svolgerà a Torino, presso il COI Cooperazione Odontoiatrica Internazionale, in via Nizza 230.

Qua sotto è possibile scaricare la locandina con il programma completo e la scheda di iscrizione.

 


02/05/2014

Donne vittime di violenza, quali strategie per la riabilitazione

Subire violenza è purtroppo qualcosa che accomuna molte donne in tutto il mondo. Le forme e l’intensità possono divergere da Paese a Paese, come le conseguenze di tipo sociale che travolgono la vittima e la sua famiglia. Molto varia anche in ambito giuridico: la possibilità di usufruire di assistenza legale, le pene previste e quelle realmente comminate, sono aspetti fondamentali per un’efficace lotta alla violenza sulle donne. Partendo da questi punti fermi, il CCM Comitato Collaborazione Medica organizza venerdì 9 maggio dalle 17 alle 19 un webinar gratuito per mettere in rete e condividere le best practice di tre Ong italiane operanti in paesi a basso reddito con progetti volti a sostenere le donne vittime di violenza e favorire una nuova sensibilità sociale e politica sul tema.

I numerosi rapporti esistenti sul problema parlano chiaro: la violenza sulle donne è endemica, sia nei paesi del nord che in quelli del sud del mondo. Per le donne tra i 15 e i 44 anni la violenza è la prima causa di morte e di invalidità: ancor più del cancro, della malaria, degli incidenti stradali e persino della guerra. Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità, almeno una donna su cinque ha subito abusi fisici o sessuali da parte di un uomo nel corso della sua vita. Per quel che riguarda i paesi a basso reddito, le informazioni sono particolarmente drammatiche ed è difficile anche la ricostruzione chiara della situazione per motivi sia sociali che culturali. Lì infatti la violenza sulle donne è spesso una normale componente del tessuto culturale e non viene identificata come tale neppure dalle sue vittime. Ad esempio in molti paesi a basso reddito picchiare la moglie è una prerogativa maschile ancora indiscussa e lo stupro da parte del marito è ancora perfettamente legale in gran parte del mondo.

La ricerca di Iside Baldini per il CCM ha analizzato la situazione in Burundi, dove l’Organizzazione è presente da molti anni con un progetto che agisce su vari livelli: implementando una campagna di sensibilizzazione ed informazione rivolta alle comunità locali; rafforzando i servizi sanitarisociali e giuridici offerti presso il Centro Seruka dall'associazione Initiative Seruka pour les Victimes de Viol partner del CCM sul territorio; garantendo accompagnamento tecnico e finanziario agli ospedali distrettuali e ai centri di salute delle province di Cibitoke e Muramvya e ai centri socio-assistenziali delle tre province. 

Le Organizzazioni CISV e MAIS, invitate a prendere parte al webinar, presenteranno le loro attività rispettivamente in Guatemala e in Egitto.

Parteciperanno:

CIRSDe Centro Interdisciplinare di ricerche e studi delle donne e di genere: La violenza sulle donne e la violenza sessuale: il fenomeno a livello internazionale e il ruolo della ricerca nello sviluppo di azioni di contrasto e di assistenza alle vittime.

Iside Baldini Psicologa specializzata in gruppo analisi, dal 1986 è impegnata in ricerche in ambito di cooperazione internazionale e dal 1996 si occupa di iniziative che promuovono lo sviluppo locale, l’attivazione di dinamiche di co-sviluppo, di promozione della salute anche attraverso la valorizzazione delle medicine tradizionali. Nel 2013 ha svolto per il CCM la ricerca CAP sulla violenza sulle donne in Burundi raccogliendo e rielaborando dati quantitativi e qualitativi su conoscenze, competenze e pratiche della comunità locale sul fenomeno, in modo da sviluppare una visione globale del problema ed elaborare delle strategie pertinenti per rispondere efficacemente al problema.

 Anna Avidano Specializzata in Studi di Genere presso la Universidad Nacional Autonoma de México, dal 2007 si occupa di progetti di lotta alla violenza di genere in Guatemala per l’ONG CISV, dove ricopre il ruolo di Desk per l’America Latina. Nel 2012, grazie a una borsa di studio del Master dei Talenti della Società Civile,  ha svolto una ricerca su “La violenza sessuale come pratica della violenza politica: riconoscere, per restituire dignità alle vittime.-Studio di caso sul Guatemala ed elementi per una elaborazione e riflessione in Italia sul fenomeno-”.

 

Per iscrizioni, clicca qui.

 


11/06/2014

Attività di advocacy e lobby in Italia e in Africa.

Il CCM raccoglie manifestazioni di interesse a collaborare nello svolgimento di attività di advocacy e lobby. Entro il 30 giugno 2014. Per saperne di più, clicca qui.


01/04/2015

Ricerca di una Midwife/matron in Somalia - Garowe

Il CCM ricerca una Midwife/matron in Somalia - Garowe
Per saperne di più clicca qui


18/06/2015

Ricerca di un Coordinatore attività sanitarie - Isiolo, Kenya

Il CCM ricerca un Coordinatore attività sanitarie

Per saperne di più clicca qui


30/07/2016

Guerra in Sud Sudan


29 luglio 2016
La situazione in Sud Sudan rimane altamente volatile. Scontri, tensioni e violenze sono purtroppo pagate direttamente dalle popolazioni più deboli.
E' di questi giorni infatti la notizia di un'epidemia di colera che sta mettendo in ginocchio la capitale Juba. Purtroppo la guerra è anche questo: epidemie, carestie, malnutrizione...
Tutto il nostro staff prosegue il suo lavoro con tenacia, per garantire il più possibile cure e assistenza.
La situazione in Sud
Qui un aggiornamento sulla situazione sanitaria in questo momento di emergenza.
________________________________________

14 luglio 2016
Gli scontri in ‪Sud Sudan‬ sono diventati in questi giorni sempre più violenti, in particolare nella capitale Juba. Nonostante il “cessate il fuoco” che vige da due giorni, la situazione è fortemente incerta e la condizione umanitaria è grave.
Il nostro personale sanitario in questo momento è ancora nel paese per garantire cure e assistenza alla popolazione.
Speriamo che la tregua regga e che questo possa essere l’ultimo scontro prima dell’avvio di una vera crescita.
Lo speriamo innanzitutto per tutte quelle mamme e quei bambini che abbiamo incontrato numerosi nei nostri ospedali e nei nostri centri, e per quegli uomini alla ricerca di pace e crescita - ne abbiamo conosciuti tanti in questi anni - in un paese così contraddittorio come il Sud Sudan.

Vi terremo aggiornati.