Una guida per favorire la collaborazione tra profit e non profit

guidasodalitas.png

Il 17 gennaio 2017 Fondazione Sodalitas ha presentato la Guida per facilitare le partnership tra Imprese e Ong nei Paesi in via di Sviluppo.

La recente Legge 125/2014 che riforma la cooperazione internazionale vede per la prima volta accreditate anche le imprese private tra i protagonisti del sistema di cooperazione.

Si prospetta quindi la creazione di un “Sistema Italia” di cooperazione internazionale, caratterizzato dalle partnership Profit-Nonprofit.

Una nuova rotta per far crescere le risorse a disposizione per agire di più e meglio nei Paesi a basso reddito e riuscire a raggiungere in maniera condivisa gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile: contrasto alla povertà, nutrizione e accesso al cibo, istruzione e cure mediche, rigenerazione delle economie locali.

Un nuovo modo per ONG e Imprese, che puntando sempre al raggiungimento dei propri obiettivi, sono invitate e sostenute in un'azione di co-progettazione e collaborazione che funzionerà nella misura in cui creerà valore economico misurabile per l’impresa e un valore sociale misurabile per la Ong.

La “Guida alle partnership di cooperazione internazionale” è un primo strumento utile che illustra standard, percorsi, strumenti e riferimenti metodologici per realizzarla.  

All’evento di presentazione della Guida in Assolombarda sono intervenuti tra gli altri Adriana Spazzoli, Presidente di Fondazione Sodalitas, Pietro Sebastiani, Direttore Generale per la cooperazione allo sviluppo del Ministero Affari Esteri e Cooperazione internazionale, Laura Frigenti, Direttrice Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, Bernardo Bini Smaghi, Responsabile Cooperazione internazionale di Cassa Depositi e Prestiti.

 Alla realizzazione della Guida ha partecipato anche Link2007.