Servizio Civile con il CCM in Italia

logo-servizio-civile-naz.jpg
Lunedì 29 maggio 2017 l'Ufficio Nazionale Servizio Civile ha pubblicato il bando per il Servizio Civile in Italia e all'estero.

Il CCM, attraverso la Città di Torino, propone un progetto in Italia per un totale di 2 volontari.
Possono partecipare ragazze e ragazzi in età compresa tra i 18 e i 28 anni. La durata del Servizio è di 12 mesi e ai volontari spetta un compenso mensile di 433,80 euro.

Il progetto del CCM - G-LOCAL HEALTH: dal locale al globale, tutte le dimensioni della Salute - ha l'obiettivo di migliorare le condizioni di salute di alcune fasce vulnerabili della popolazione del Piemonte (es. anziani, migranti, adolescenti/giovani, bambini e mamme), attraverso la trasmissione agli operatori interessati e agli stessi gruppi vulnerabili di competenze utili ad aumentare l’efficacia dei servizi esistenti e incentivare l’adozione di comportamenti virtuosi per la prevenzione e promozione della salute.

Per maggiori informazioni sul bando visita il sito della Città di Torino, oppure contatta il CCM telefonando allo 011 66 02 793 o scrivendo all’indirizzo e-mail ccm@ccm-italia.org.

Scadenza

La domanda di partecipazione deve pervenire entro e non oltre le ore 14 del 26 giugno 2017.
Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione.

Importante

È possibile presentare una sola domanda per un unico progetto, pena l'esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti del Servizio Civile.

Documentazione richiesta

Allegato 2: domanda di ammissione
Allegato 3: autocertificazione dei titoli posseduti
Fotocopia di un documento di identità (in corso di validità)
Fotocopia del codice fiscale
Curriculum Vitae firmato 

Modalità di consegna

La domanda, debitamente compilata e completa con tutta la documentazione richiesta, può essere consegnate:
- a mano presso l’ufficio del Comitato Collaborazione Medica - CCM, via Ciriè 32/E, Torino
- con raccomandata A/R farà testo la data di arrivo della raccomandata NON la data di spedizione
- con PEC (Posta Elettronica Certificata) all'indirizzo ccm@pec.ccm-italia.org allegando la documentazione richiesta in un unico file in formato PDF non superiore ai 2 MB.

Attenzione
Le domande trasmesse con modalità diverse da quelle indicate non saranno prese in considerazione. In particolare, non saranno accolte le domande inviate via fax o per e-mail.
Le domande inviate all'indirizzo PEC saranno accettate solo se provenienti da un indirizzo PEC intestato all'aspirante volontario. Si invita, infine, a verificare che la propria PEC sia abilitata all'invio nei confronti di soggetti privati e non solo nei confronti della Pubblica Amministrazione (come ad esempio nel caso di PEC con dominio .gov).