Outdoor di Passo - Costruzione di una via solidale

Photo courtesy of Millo: "Heavy", Torino 2014 © Alice Massano


Barriera di Milano
 di Torino è un quartiere caratterizzato da un’alta eterogeneità socio demografica, urbanistica e di offerta di servizi.

La storia e la natura del quartiere lo rendono un laboratorio sociale di enorme potenzialità, ma anche di altrettante sfide (contrasto a fenomeni di razzismo/xenofobia, emarginazione sociale). Nonostante tale ricchezza, Barriera di Milano è un territorio fragile e bisognoso di proposte innovative e inclusive che favoriscano la promozione delle relazioni sociali e di prossimità.

Una via solidale

Con il progetto Outdoor di Passo cerchiamo di andare incontro proprio a questo genere di bisogni.

Il 27 settembre, alle ore 17, proporremo un momento di racconto di quello che è il quartiere; ne esploreremo il contesto sociale e soprattutto sanitario, grazie ai nostri esperti di salute comunitaria, e al supporto di esperti esterni che hanno deciso di condividere le loro competenze a favore di un tema centrale, benché "urbanicamente" periferico, come quello della salute comunitaria.

Interverranno:

Benvenuto
Marilena Bertini - CCM; Samuele Pigoni - Diaconia Valdese; Valeria Cottino - ASF Architettura Senza Frontiere

Favorire l’abitabilità e la convivenza sociale
Luca Scarpitti - Compagnia di San Paolo

Le disuguaglianze di salute nei quartieri
Nicolás Zengarini - Servizio Sovrazonale di Epidemiologia ASL TO3, Regione Piemonte

Dai bisogni all’Outdoor
Sabina Tangerini - CCM

Una via solidale e l’attivazione della comunità
Silvia Torresin - Il Passo Social Point

Racconti del quartiere 
video realizzato con il sostegno della Fondazione CRT

Performance artistica di Alessandro Bulgini
Opera Viva, un orto urbano per il Passo

e di Mu So
Mente umana socialmente operativa

segue aperitivo

Partner

 

Con il sostegno di