L'AIDS C'E'. In Italia e in Africa, conoscerlo è il primo passo per vincerlo.

CCM_AIDS_Web_03-.jpg

Il Comitato Collaborazione Medica insieme all'Osservatorio Italiano sull'Azione globale contro l'AIDS ha organizzato il Convegno L'AIDS C'E'. Conoscerlo è il primo passo per vincerlo.

Vincere l’Hiv/Aids significa innanzitutto conoscerlo: diffusione e cause che ne fanno ancora oggi una pandemia globale.

Vincerlo significa poi ricercare uno sforzo globale e multisettoriale, che coinvolga i governi, le istituzioni e la società civile.
L’Italia è chiamata a impegnarsi in questo, a livello internazionale finanziando adeguatamente il Fondo Globale per la lotta contro Aids, Tubercolosi e Malaria, e a livello nazionale, promuovendo azioni di informazione e prevenzione in particolare fra le fasce più a rischio.

L’approfondimento del policy paper “Il Fondo Globale: un'opportunità per l'Italia, una risorsa per le future generazioni” ha messo in luce le criticità sanitarie e l’impatto economico dell’Hiv/Aids a livello internazionale, le buone pratiche nei paesi a basso reddito e le richieste di impegno rivolte all’Italia.

Il confronto fra le Istituzioni locali, impegnate in azioni di prevenzione sul nostro territorio, e le realtà del sociale, che si occupano di sensibilizzare e sostenere alcune delle fasce più a rischio, ha offerto spunti di riflessione e proposte di azione concrete affinché Torino e il Piemonte siano esempi di sinergie e di efficacia nella lotta continua all’Hiv/Aids.

Programma

Apertura e saluti istituzionali

Filippo Spagnuolo
Comitato Collaborazione Medica CCM
Monica Cerutti
Assessora Cooperazione Decentrata, Diritti Civili Regione Piemonte

L’AIDS C’E’. Criticità sanitarie e impatto economico a livello internazionale: policy paper e best practice

Marilena Bertini
Comitato Collaborazione Medica - Osservatorio AIDS
Marco Simonelli
Friends of the Global Fund Europe
Andrea Calcagno
Unità Malattie Infettive, Università di Torino
Paola Magni
AMREF

L’AIDS C’E’. Dal globale al locale. Dati, strategie e best practice del territorio piemontese

Chiara Pasqualini
SEREMI – ASL AL
Vittorio Demicheli
Vicedirettore e responsabile Assistenza sanitaria e Sociosanitaria territoriale Regione Piemonte
Marco Alessandro Giusta
Assessore Politiche giovanili, Pari Opportunità Comune di Torino
Alessia Montanari
Comitato Collaborazione Medica
Valentina Mele
TAMPEP

 Modera Noemi Penna, giornalista La Stampa

E' qui scaricabile il materiale di approfondimento di alcuni interventi.