Firma anche tu!

In Africa sub-sahariana ogni giorno oltre 400 donne muoiono per cause legate alla gravidanza e al parto.
Oltre 29mila bambini sotto i 5 anni muoiono per malattie facilmente prevenibili come dissenteria, morbillo o malaria. Nonostante i progressi compiuti in questi anni, ancora troppe donne e troppi bambini perdono la vita perché non possono essere assistiti da personale sanitario qualificato.
In Africa si registra il 24% delle malattie, ma sono presenti solo il 3% degli operatori necessari.

Per questo chiediamo al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, alla Regione Piemonte, alla Città Metropolitana di Torino e alla Città di Torino di

  • mantenere alta la priorità sulla salute materno-infantile;
  • considerare la formazione di personale sanitario qualificato tra le priorità dell’agenda;
  • destinare parte dei fondi della cooperazione internazionale alla formazione del personale sanitario.

Firma