Lotta alle grandi pandemie

2-grandi-pandemie-Marilena-Bertini.jpg

Il sesto Obiettivo di Sviluppo del Millennio sancito dalle Nazioni Unite nel 2000 è "fermare entro il 2015 e cominciare a invertire la diffusione dell'HIV/AIDS, della malaria e di altre importanti malattie".

Dal 2002 ad oggi sono stati raggiunti risultati eccezionali nel mondo, grazie ai finanziamenti del GFTAM Global Fund to Fight AIDS, Tuberculosis and Malaria. La terapia salvavita ha raggiunto 4.2 milioni di persone sieropositive per HIV, 9.7 milioni di persone dono stati curati per la tubercolosi e sono state distribuite 310 milioni di zanzariere impregnate di insetticida per la prevenzione della malaria. Ma oltre 6 milioni di persone avrebbero bisogno di terapia Anti retro virale e non la ricevono, e questo si traduce in una maggiore diffusione del virus. Due milioni di persone sono infette dal micobatterio della tubercolosi, ma solo il 60% di loro ha una diagnosi corretta ed una terapia adeguata. Oltre 3 milioni di persone sono ancora a rischio di contrarre la malaria.

Il CCM lavora in Africa sub sahariana dove le tre grandi pandemie (Tubercolosi, HIV e malaria) mietono ancora troppe vittime. Per questo tutti i nostri progetti hanno una componente legata alla prevenzione, diagnosi e cura di queste malattie.

Nei PVS abbiamo eseguito in Etiopia, Somalia e Sud Sudan 2.405 test diagnostici per HIV e TB, trattati per le tre pandemie 188.401 pazienti, distribuite 4.329 zanzariere impregnate con antiparassitari.

Sono stati formati 577 operatori sanitari, monitorati 51 laboratori e sensibilizzate 62.304 persone sull'importanza di prevenzione e diagnosi precoce delle tre pandemie.

I finanziamenti del GFTAM negli ultimi anni hanno inoltre rafforzato i sistemi sanitari, facilitando il raggiungimento di popolazioni che altrimenti sarebbero state dimenticate.

Sembra ora possibile sconfiggere le tre pandemie, ma bisogna continuare ad investire per favorire l'accesso universale ai servizi di prevenzione e cura di TB, HIV/AIDS e malaria.

di Marilena Bertini, medico e Presidente del CCM