Il CCM e il Lacor Trauma Project

Uganda

progetto-1.jpg

L'obiettivo del progetto è creare un servizio di traumatologia presso il Lacor Hospital, cui possano riferirsi sia la popolazione locale dei distretti serviti dall'ospedale (Gulu, Amuru e Oyam), sia i pazienti ortopedici provenienti dal Sud Sudan. Questo servizio, ad oggi non esiste nel Nord Uganda e neanche in Sud Sudan. I traumi sono causati sia da incidenti domestici, sia dai sempre più frequenti incidenti stradali. Queste aree, sono infatti caratterizzate da un recente e veloce sviluppo delle comunicazioni e della rete stradale. Sono i giovani soprattutto ad esser vittime di incidenti che causano fratture invalidanti, diventando così un "peso" per la famiglia e per la società.

Un rapporto del Dipartimento di Chirurgia e Scienze della Salute Globale (University of California, USA - 2008), evidenzia che l'11% del carico globale delle malattie in Africa può essere trattato con la chirurgia. Di questi casi, il 38% sono infortuni, per cui occorrerebbero servizi efficaci di ortopedia e fisioterapia.

Il CCM collabora con l’Ospedale St. Mary di Lacor assicurando 4 missioni all’anno da parte di professionisti italiani (chirurghi ortopedici) che affiancano il personale locale e lo formano alla gestione ed al trattamento ortopedico dei pazienti.  

Di questo importante servizio possono beneficiare 2.480 persone/anno.

Finanziatore e partner:
Fondazione Piero e Lucille Corti Onlus di Milano

Dona ora

Fotogallery