Il CCM e il Centro di Formazione Ricerca e cura di Adi Shum Dhun, Regione Tigray

Etiopia

progetto-3.jpg

Il CCM collabora con le autorità sanitarie della Regione Tigray, nel nord dell'Etiopia, per  migliorare i servizi di  salute materna e infantile. Garantisce sostegno tecnico, gestionale e finanziario con lo scopo principale di rafforzare il sistema sanitario del Tigray attraverso il miglioramento delle competenze e della formazione del personale medico e degli infermieri locali. Per questo, CCM collabora con il Dipartimento Regionale di Sanità affiancandolo nella formazione di personale qualificato e competente da destinare alle strutture sanitarie di primo livello sul territorio. Ad inizio 2013 è stata completata la costruzione del Centro di Formazione, Ricerca e Cura nel quartiere di Adi Shum Dhun a Mekelle, capitale della Regione. Le donne e i bambini della comunità locale possono quindi affidarsi a servizi di prevenzione e cura adeguati e continuativi. Inoltre, nel Centro sono organizzati corsi di formazione per operatori sanitari su vari temi legati alla salute materno-infantile e sono allestite una biblioteca ed un’aula di informatica per dare modo a studenti, ricercatori ed autorità locali di approfondire le proprie competenze. Grazie alla collaborazione con Università e Centri di Ricerca nazionali ed internazionali, CCM e Dipartimento Regionale di Sanità del Tigray collaborano alla realizzazione di ricerche operative su vari temi di salute materno-infantile, per valutare l’efficacia dei servizi sul territorio e identificare le priorità di intervento alla luce dei bisogni della popolazione. Oltre 4.300.000 persone, questo il numero di abitanti del Tigray, e in particolare le donne in età fertile (circa 817.000) le donne gravide (circa 215.000) e i bambini sotto l'anno di età (194.000) riceveranno servizi sanitari puntuali da personale competente nel centro di Adi Shum Dhun, e nei centri di salute periferici. Solo nel Centro di Adi Shum Dhun, nel primo anno di progetto sono stati visitati 3.313 bambini, vaccinati 1.030 neonati e gestiti 587 parti.  


Partner: Dipartimento Sanitario Regionale del Tigray – Etiopia

Finanziatore: Ministero Affari Esteri – Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo (MAE/DGCS) 

Fotogallery