In Africa

Il CCM è presente in Africa da quasi 50 anni. I suoi medici e i suoi operatori sono lì, impegnati per migliorare la qualità dell'assistenza sanitaria di base e favorire l'accesso ai servizi da parte di tutta la popolazione, anche e soprattutto dei più poveri. Il CCM agisce sia a livello territoriale che ospedaliero, attraverso il potenziamento delle competenze locali e l'utilizzo di tecnologia appropriata.

Attualmente sta realizzando progetti sanitari in Burundi, Etiopia, Kenya, Somalia, Sud Sudan e Uganda, dove ogni anno forma circa 1.800 operatori sanitari, supervisiona e supporta circa 180 strutture sanitarie di vario livello, visita e cura circa 590.000 persone. Insieme e al fianco delle comunità, raggiunge circa 240.000 persone con attività di educazione sanitaria e attraverso l'attivazione di reti comunitarie ricerca soluzioni condivise ed efficaci ai problemi realmente esistenti.

Sono quindi oltre 830.000 le persone formate e assistite ogni anno. (dati 2016)

Grazie a un'attenta attività di monitoraggio e a regolari valutazioni dei propri interventi, il CCM mira a migliorare sempre di più il proprio operato al fine di aumentarne l'impatto e a rendere i propri progetti più efficienti, efficaci e sostenibili nel lungo periodo. In un'ottica di trasparenza e accountability il CCM si impegna nella redazione e nella pubblicazione dei documenti di valutazione, scaricabili on line nella pagina dedicata al singolo progetto.

Fotogallery