Il nostro impegno in Italia per fronteggiare l’emergenza

CCM insieme ad Amref e CIAI per sostenere la sanità pubblica italiana 

Le 3 Ong italiane unite in una raccolta fondi da destinare ad altrettanti importanti ospedali in Lombardia, Piemonte e Lazio

In una situazione come quella che stiamo drammaticamente vivendo nel nostro Paese, il 18 marzo abbiamo deciso di unirci a due ONG alle quali siamo legati da una profonda stima,¬†Amref Health Africa-Italia¬†e¬†CIAI, per fronteggiare insieme¬†l‚Äôemergenza¬†Coronavirus¬†e¬†la situazione critica che sta vivendo oggi il sistema sanitario italiano. Abbiamo lanciato insieme una raccolta fondi straordinaria, con l’obiettivo di offrire un concreto reale contributo ad alcune importanti¬†strutture sanitarie particolarmente impegnate a fronteggiare l‚Äôemergenza.
Insieme abbiamo raccolto 52.000 euro¬†che verranno¬†destinati al 100%¬†– in parti uguali – alle strutture sanitarie pubbliche beneficiarie:¬†l’Istituto Nazionale Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani¬†di Roma, l‚ÄôOspedale Sacco¬†di Milano e gli ospedali dell‚ÄôASL Citt√† di Torino.¬†Ogni piccolo contributo¬†√® stato un gesto davvero importante.¬†Per sostenere la Sanit√† pubblica italiana e per garantire salute sempre e ovunque nel mondo.¬†

“Tre ong unite in una raccolta fondi per la sanit√† pubblica italiana”

Come organizzazione sanitaria siamo da sempre a fianco dei servizi sanitari e delle comunit√†, in Africa e in Italia, per rendere sempre pi√Ļ reale il diritto alla salute. In questo momento difficile, riconosciamo il dovere di impegnarci concretamente per dare un sostegno al nostro territorio e un supporto alle strutture sanitarie locali.

Ugo Marchisio, Presidente di CCM

CCM insieme a World Friends per garantire la salute dei senza fissa dimora

“Io R-esisto in strada” √® il nuovo progetto di emergenza che consentir√† a¬†CCM¬†e World Friends di riprendere le¬†attivit√† di educazione sanitaria e distribuzione dei farmaci ai senza fissa dimora, a¬†Torino. Il progetto √® finanziato dalla Fondazione Compagnia di San Paolo, nell’ambito del¬†bando “Insieme andr√† tutto bene” per il contrasto degli effetti del COVID-19.¬†

Il progetto si rivolge alla popolazione dei senza fissa dimora di Torino per sostenerli nell’attuale crisi sanitaria dovuta alla diffusione del COVID-19. Attualmente i senza fissa dimora stanno affrontando una fase di grave difficoltà non potendo di fatto rispettare le regole di prevenzione e isolamento sociale necessarie a difendersi dall’eventualità di contagio da Coronavirus. Inoltre molti servizi a loro normalmente dedicati sono stati sospesi. 

Il progetto si pone come obiettivo l’allestimento di attività di assistenza socio-sanitaria, fornendo ascolto, educazione sanitaria e distribuendo farmaci da banco e kit igienici ai senza fissa dimora. 

‚ÄúIo R-esisto in strada: outreach socio-sanitaria per i senza fissa dimora di Torino‚ÄĚ

Una campagna di advocacy sulla tutela della salute come diritto

In occasione della giornata mondiale della salute abbiamo aderito all’appello lanciato dalla rete italiana People’s Health Movement

In occasione del 7 aprile, giornata mondiale della salute, la rete italiana del¬†People’s Health Movement¬†e la Campagna Dico32 – Salute per tutte e tutti, hanno lanciato un appello per la tutela della salute e della sanit√† pubblica.¬†Il CCM ha aderito con l’obiettivo di¬†sensibilizzare cittadini, associazioni e istituzioni sull’importanza di un piano di tutela della salute e del Servizio Sanitario Nazionale, e per la promozione e la tutela della salute come diritto e non come merce.

“La nostra salute non √® in vendita”

Adesione all’appello per la sanatoria dei migranti irregolari

Siamo qui! Sanatoria Subito! Permesso per tutti e tutte!

Di fronte alla malattia siamo tutti uguali e tutti devono aver eguale diritto alle cure mediche, a poter uscire di casa per acquistare generi di prima necessit√† senza rischiare di subire un controllo“. Con questa motivazione anche il CCM ha aderito all’appello, ribadendo la necessit√† di riportare l’attenzione sulla possibilit√† per il governo di emanare un provvedimento di sanatoria dei migranti che soggiornano irregolarmente nel nostro Paese, diventando un tema ancor pi√Ļ rilevante e urgente nella contingenza che ci troviamo ad attraversare.

Leggi l’appello completo con le adesioni

Un dolce sostegno per medici e infermieri torinesi in lotta contro il coronavirus

Quest’anno le Uova Solidali del CCM sono sinonimo di un duplice gesto di solidariet√†

Ormai prossimi al periodo pasquale, quest’anno abbiamo deciso di dare un dolce sostegno, regalando affetto e vicinanza nei confronti dei nostri operatori impegnati a gestire l‚Äôemergenza negli¬†ospedali di Torino¬†dell’ASL TO3.
Le¬†Uova di Pasqua del CCM¬†sono tornate,¬†ma quest’anno abbiamo pensato ad un diverso gesto di solidariet√†:¬†con una simbolica offerta sar√† possibile¬†regalare un Uovo Solidale CCM ai medici, infermieri e al personale sanitario degli ospedali dell’ASL TO3 di Torino.¬†Il CCM si occuper√† della distribuzione delle Uova allo staff dei reparti COVID-19.

Un regalo per medici e infermieri in corsia

Il Comitato Collaborazione Medica è un’associazione che da 50 anni coinvolge medici, personale sanitario e comunità, in Africa e in Italia, per promuovere e assicurare il diritto alla salute, a tutti.

Sorrisi di madri africane è la campagna del Comitato Collaborazione Medica.

Indirizzo

Via Ciriè 32/E - 10152 Torino

Telefono

011 66 02 793 - 351 911 88 04