Emergenza Sud Sudan

7 giorni, un infermiere attento e il cibo terapeutico giusto: basta questo per salvare la vita a un bambino in Sud Sudan. Aiutaci a garantirli!

La situazione sanitaria e nutrizionale del Sud Sudan resta ad oggi molto precaria a causa di conflitti e violenze, della difficoltà di accesso ai servizi sanitari, delle epidemie, della dieta inadeguata in termini quantitativi e qualitativi, della scarsa diffusione di corrette pratiche igieniche.

Nello stato di Warrap, dove lavora il CCM, si stima che 540.000 persone si trovino attualmente in situazione di crisi e 120.000 in condizione di emergenza alimentare.

Le donne e i bambini sono i soggetti più vulnerabili e più esposti al rischio di malnutrizione e alle sue conseguenze: arresto della crescita, grave deperimento e una limitata crescita intrauterina dei bambini sono, infatti, tra i problemi sanitari più diffusi nella zona.

ALTRE MODALITÀ DI DONAZIONE

Esistono molti modi per sostenere i nostri progetti

CONTO CORRENTE POSTALE
n° 13404108 intestato a COMITATO COLLABORAZIONE MEDICA

BONIFICO BANCARIO
su c/c bancario intestato a COMITATO COLLABORAZIONE MEDICA
c\o Banca Etica IBAN IT94A0501801000000011998481

DONAZIONE CONTINUATIVA

  • Attraverso PayPal: clicca qui e scegli Imposta come donazione mensile
  • Tramite SDD (ex RID). Scarica qui il modulo di adesione, compilalo e invialo:
    • via posta all’indirizzo Comitato collaborazione Medica -CCM, via Cirié 32/E, 10152 Torino
    • via fax al numero 011 38 39 455
    • via mail all’indirizzo sostenitori@ccm-italia.org

AGEVOLAZIONI FISCALI

Il tuo gesto solidale ha anche dei vantaggi fiscali, scoprili!

Il Comitato Collaborazione Medica – CCM è una ONLUS (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale ai sensi del D. Lgs. n. 460/97) e un’ONG (Organizzazione Non Governativa riconosciuta idonea ai sensi della L. n. 49/1987) e, in quanto tale, le donazioni a suo favore sono detraibili o deducibili fiscalmente.

SE SEI UN PRIVATO puoi:

  • detrarre il 30% dell’importo donato in denaro e in natura detraibili fino ad un massimo di € 30.000 per ciascun periodo d’imposta (Art. 83 comma 1 del D Lgs 117/2017)
  • dedurre le donazioni in denaro o in natura fino al 10% del reddito complessivo dichiarato (Art. 83 comma 2 del D Lgs 117/2017).

RICORDA

Per fruire delle agevolazioni fiscali è necessario conservare:

  • l’attestazione di donazione.
  • la ricevuta di versamento, nel caso di donazione con bollettino postale;
  • le note contabili o l’estratto conto emesso dalla banca, in caso di bonifico o RID;
  • l’estratto conto della carta di credito emesso dalla società gestore, per donazioni con carta.
  • la documentazione relativa alla dichiarazione deve essere conservata fino al 31 dicembre del quarto anno successivo a quello di presentazione.

SE SEI UN’AZIENDA puoi:

  • dedurre al 100% le donazioni non superiori a 30.000 Euro, mentre le donazioni superiori a 30.000 Euro possono essere dedotte fino al 2% del reddito di impresa dichiarato (art.100 comma 2, lettera h del D.p.r. 917/86).
  • in alternativa è possibile dedurre dal reddito le donazioni, in denaro o in natura, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui (Decreto Legge 35/05 convertito in Legge n° 80 del 14/05/2005).

Per informazioni scrivi a sostenitori@ccm-italia.org

Il Comitato Collaborazione Medica è un’associazione che da 50 anni coinvolge medici, personale sanitario e comunità, in Africa e in Italia, per promuovere e assicurare il diritto alla salute, a tutti.

Sorrisi di madri africane è la campagna del Comitato Collaborazione Medica.

Indirizzo

Via Ciriè 32/E - 10152 Torino

Telefono

011 66 02 793 - 351 911 88 04