Contrasto alle disuguaglianze in salute

Le diseguaglianze in salute non riguardano solo il divario tra paesi ricchi e paesi poveri, ma sono evidenti anche all’interno delle nostre società. La povertà è una delle cause principali della mancanza di salute e, anche in Piemonte, cresce il numero di persone in difficoltà. Si tratta soprattutto di persone senza fissa dimora o lavoro, anziani soli, nuclei monoparentali, migranti. 

Per contrastare queste diseguaglianze, CCM cerca di favorire l’incontro tra domanda e offerta di servizi sanitari attraverso due azioni principali:

=

La formazione dei professionisti socio-sanitari

Organizziamo corsi per studenti universitari e personale già in attività, per fornire loro le competenze e conoscenze necessarie a instaurare una relazione positiva e di fiducia con i pazienti più vulnerabili o provenienti da contesti e culture differenti. Seguono i nostri corsi sia gli operatori sanitari interessati ad esperienze di volontariato o lavoro in Africa, sia quelli che, in Italia, si confrontano ogni giorno con un’utenza sempre più variegata e disagiata. 

=

L’assistenza sanitaria a persone in condizioni di particolare disagio e povertà

Non vogliamo sostituirci, bensì affiancare e supportare il Sistema Sanitario Nazionale, dando ascolto, cure di base e riferimento ai servizi sul territorio a persone senza fissa dimora e migranti emarginati. Collaboriamo con alcuni enti caritatevoli a Torino, e siamo in rete con l’associazione “Salute Art. 32” di Ivrea.

I nostri progetti: 

Corso di Salute Globale

Convegni scientifici

Corsi universitari

 

Ambulatori per i più fragili

 

Il Comitato Collaborazione Medica è un’associazione che da 50 anni coinvolge medici, personale sanitario e comunità, in Africa e in Italia, per promuovere e assicurare il diritto alla salute, a tutti.

Sorrisi di madri africane è la campagna del Comitato Collaborazione Medica.

Indirizzo

Via Ciriè 32/E – 10152 Torino

Telefono

011 66 02 793

351 911 88 04