operatori socio-sanitari e di comunità formati

operatori sportivi formativi

bambini e ragazzi di strada coinvolti in attività sportive di recupero socio-sanitario

Boresha Maisha – Alternative di Vita a Nairobi

Nairobi, che conta 3.3 milioni di abitanti, si registrano circa 60.000 minori di strada. A questi si aggiungono altri 22.224 minori rifugiati (UNHCR 2016 statistics) di cui circa 1.600 sono minori non accompagnati, a rischio di sfruttamento nel lavoro nero e nel traffico di esseri umani. 
Eastleigh è un grande quartiere di Nairobi popolato prevalentemente da somali, sia cittadini kenyoti di etnia somala sia rifugiati somali che si trovano in situazione di emarginazione, disoccupazione, sfruttamento da parte di gruppi di trafficanti di esseri umani. Mlango Kubwa, limitrofo a Easteligh, è parte del grande slum di Mathare, caratterizzato da sovraffollamento, mancanza di servizi sociali, elevata criminalità, disoccupazione, alto numero di gravidanze precoci, violenza di genere e tendenza all’abuso di sostanze. Ha una popolazione di 38.374 persone, il 42% sotto i 14 anni.

È in questi quartieri della Contea di Nairobi, Eastleigh e Mlango Kubwa, che siamo impegnati a difendere e assistere le bambine e i bambini, le ragazze e i ragazzi di strada. Cerchiamo di individuare le situazioni di disagio, raggiungerle, anche attraverso lo sport, e offrire una reale possibilità di cambiamento. A ogni famiglia offriamo un percorso per rafforzare le proprie capacità genitoriali e di gestione economica. Per ogni bambino/ragazzo predisponiamo un progetto individuale per favorire il recupero psicologico e sanitario, il reintegro scolastico, la formazione professionale e il reinserimento in famiglia. 
Con la ong GRT – Gruppo per le Relazioni Transculturali e il supporto dell’Unione Sportiva Acli.

Tu cosa puoi fare

Con 45 euro

garantisci 1 kit (con termometro, garze, cerotti e materiale informativo sui servizi socio-sanitari) per i volontari di comunità, che supportano gli operatori e conoscono i ragazzi

Con 90 euro

garantisci la formazione a un operatore socio-sanitario

Con 200 euro

permetti la formazione di 7 operatori sportivi, che attraverso lo sport avvicinano e recuperano anche i ragazzi più vulnerabili

Finanziatori

Il Comitato Collaborazione Medica è un’associazione che da 50 anni coinvolge medici, personale sanitario e comunità, in Africa e in Italia, per promuovere e assicurare il diritto alla salute, a tutti.

Sorrisi di madri africane è la campagna del Comitato Collaborazione Medica.

Indirizzo

Via Ciriè 32/E - 10152 Torino

Telefono

011 66 02 793 - 351 911 88 04